Nuovo appuntamento con Fleet Manager Academy

di Beatrice Selleri

aam16-nuovo-appuntamento-con-fleet-manager-academyFormazione, aggiornamento e contatti commerciali: è questa la formula vincente di Fleet Manager Academy che ritorna il 21 ottobre a Verona con un programma potenziato rispetto alle precedenti edizioni. Tre le sessioni di lavoro parallele: oltre all’Academy, un corso di formazione in Fleet Management ed un convegno per le PMI.Fleet Manager Academy, la giornata di formazione e aggiornamento dedicata ai fleet manager, si rinnova e si arricchisce di numerose novità. [adrotate group=”3″]La prima riguarda la location della manifestazione. Dopo i successi di Bologna e Roma, infatti, la quarta edizione di Fleet Manager Academy si terrà al Palaexpo di Veronafiere il 21 ottobre. La seconda novità riguarda invece il programma dei workshop e seminari che, per questa edizione, prevede ben tre sessioni di lavoro parallele. Oltre alla tradizionale Academy, infatti, vi sarà un corso di formazione in fleet management ed un convegno espressamente dedicato alle piccole e medie imprese. Si tratta dunque di un’opportunità unica di informazione, formazione e aggiornamento gratuito con convegni, seminari e corsi che approfondiscono tematiche di grande attualità di tutta l’area della mobilità aziendale.

In collaborazione con Confindustria
La prima sessione di lavoro, una novità di questa edizione, è costituita dal convegno, organizzato in collaborazione con Piccola Industria di Confindustria Veneto, che è espressamente dedicato alle piccole e medie imprese che, come è noto, rappresentano la struttura portante del sistema produttivo italiano. Il convegno, dal titolo “Gestione efficiente dell’auto aziendale come strumento di crescita per le PMI”, è un’occasione per analizzare i cambiamenti nelle esigenze di mobilità delle PMI e promuovere nuovi modelli e soluzioni per una mobilità sempre più sicura ed ecosostenibile. La grave crisi che ha colpito il nostro Paese, infatti, ha determinato un forte rallentamento produttivo imponendo anche un ripensamento delle soluzioni adottate fino a pochi anni fa. La necessità di una maggiore efficienza ha portato anche le piccole e medie imprese ad orientarsi verso soluzioni alternative alla proprietà del mezzo, come ad esempio il noleggio a lungo termine, che possano adattarsi alle diverse esigenze di ciascuna azienda. Per capire meglio quali sono le possibili soluzioni per le PMI in materia di mobilità aziendale, interverrà al Convegno, oltre ai rappresentati di alcune case automobilistiche e società di noleggio, anche Cinzia La Rosa, presidente di Piccola Industria di Confindustria Veneto. Sarà possibile inoltre ascoltare la testimonianza diretta di alcuni esponenti di piccole e medie imprese rispetto alla gestione del proprio parco auto.

L’Academy tradizionale
La seconda sessione di lavoro, invece, prevede quattro diversi workshop. Il primo riguarderà la gestione del rischio (fleet risk management)  che è un aspetto centrale nell’amministrazione di un parco auto aziendale ed è un’attività che coinvolge sia le direzioni aziendali che i fleet manager che i driver. Il secondo workshop sarà incentrato sul tema delle flotte ed i sistemi di guida assistita ed intelligente. 1. Vedere e toccare le ultime novità di tutte le più importanti case auto

Fleet Manager Academy
9 ragioni per partecipare

2. Parlare direttamente con i responsabili delle case auto
3. Apprendere come gestire le auto nelle flotte, nelle PMI e nelle professioni
4. Ricevere consulenza fiscale gratuita
5. Scoprire come risparmiare con l’assicurazione
6. Scoprire la guida assistita e intelligente
7. Beneficiare di sconti fiera per chi vuole comprare un’auto dopo l’evento
8. Vincere un viaggio in USA al congresso mondiale sull’auto aziendale
9. Crearsi, in una giornata di studio e di svago, nuove relazioni per il lavoro

Il terzo workshop riguarderà, invece, il car sharing ed il car pooling aziendali, due soluzioni che si stanno diffondendo sempre di più e che si traducono in una migliore utilizzazione del parco auto aziendale con una consistente riduzione dei costi e con perdite di efficienza che possono essere ridotte al minimo. L’ultimo workshop, infine, affronterà il tema della connettività e dei dispositivi multimediali nella scelta dell’auto aziendale. Tutti i temi saranno messi a fuoco attraverso l’intervento di alcuni esperti e tramite la  presentazione di esperienze dirette di fleet manager che rappresentano casi di eccellenza nelle flotte italiane.

Il corso in fleet management
La terza sessione di lavoro, infine, consiste in un corso di formazione che ha l’obiettivo di fornire le nozioni fondamentali per una corretta gestione della flotta aziendale. Si tratta di un corso della durata dell’intera giornata che è dedicato, non solo ai fleet manager ed ai loro collaboratori, ma che è aperto anche ai funzionari di vendita delle case automobilistiche e degli altri operatori della filiera automotive che partecipano all’evento. Il corso è costituito da quattro differenti moduli formativi durante i quali verranno affrontati i temi di base la cui conoscenza è indispensabile per chiunque si occupi di auto aziendali. Il primo modulo sarà infatti dedicato al TCO (Total Cost of Ownership), il secondo affronterà il tema del fisco ed auto aziendali, mentre nel pomeriggio si parlerà della car policy aziendale e delle soluzioni per l’auto aziendale. 

Contatti commerciali sempre più semplici
Oltre ad un ricco calendario di workshop, corsi e convegni, a Fleet Manager Academy vi sarà anche un’area interamente dedicata all’esposizione delle auto degli sponsor presenti. Vi sarà quindi la possibilità di acquisire direttamente dal personale delle case automobilistiche tutte le informazioni tecniche ed economiche necessarie ad un’attenta scelta d’acquisto. Nella sezione espositiva saranno presenti, inoltre, anche altri fornitori di beni e servizi per le flotte auto. La scelta della nuova sede, tra l’altro, offre la possibilità di contatti commerciali ancora più facili fra gli operatori del settore.

Durante l’evento sarà attivo anche uno sportello di consulenza fiscale gratuita sui problemi dell’auto aziendale a cura dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Fiscali di Verona e di Confindustria Verona. Tra tutti i partecipanti, infine, verrà sorteggiato un invito al congresso mondiale sull’auto aziendale che si terrà ad Orlando, Florida (USA) dal 14 al 17 aprile. Il premio prevede viaggio e pernottamenti per due persone con sosta di tre giorni a Orlando e un giorno e mezzo a New York.