Nuova Opel Corsa-e, meno spesa e più autonomia

Elettrica e alla portata di tutti, assicura un’autonomia di oltre 300 Km. Si ricarica fino all’80% in appena 30 minuti. Ideale per la guida in città

La nuova Opel Corsa-e propone l’elettrificazione a portata di tutti, grazie a tre fattori: notevole autonomia, facilità di ricarica e allettanti possibilità di risparmio. Ideale per chi la utilizza in un contesto cittadino per chi percorre pochi chilometri al giorno, l’autonomia della nuova Opel Corsa-e consente di limitarsi a ricaricare la vettura anche una sola volta a settimana. La nuova Opel Corsa-e può accedere nelle zone a traffico a limitato, essere parcheggiata sulle strisce blu delle principali città italiane e guidata anche dai neopatentati. Con la nuova Corsa-e Opel ha voluto semplificare l’uso della mobilità individuale elettrica grazie all’interessante autonomia di 337 chilometri secondo il ciclo WLTP.

RECUPERO DI ENERGIA

È un’auto che si rivolge un po’ a tuti e a tutte le tasche. Grazie agli incentivi statali oltre al contributo Opel, rottamando un vecchio veicolo inquinante è possibile acquistare la nuova Opel Corsa-e 21.400 euro. Nel caso dei residenti in Lombardia la regione ha appena rifinanziato gli incentivi regionali per una riduzione ulteriore del prezzo di 4.000 euro. La sua reattività le permette di passa da zero a 100 chilometri orari in appena 8,1 secondi, garantendo prestazioni sportive. È la citycar definita “a prova di futuro” dalla casa automobilistica tedesca. Ha una potenza di 100 KW (136 CV) e una coppia di 260 Nm da veicolo fermo. L’auto non consuma energia quando è ferma al semaforo e recupera quella prodotta in fase di decelerazione, grazie al suo sistema frenante, permettendo così un’interessante riduzione dei costi di manutenzione per pastiglie e dischi rispetto a una vettura a motore termico.

AUTONOMIA ELEVATA

Meno spese, autonomia elevata ma soprattutto facilità di ricarica: la ricetta della nuova Opel Corsa-e passa da qui. Che sia effettuata alle colonnine pubbliche, in un garage, in un parcheggio condominiale o sul posto di lavoro, la ricarica effettuata a veicolo fermo, senza perdite di tempo nel traffico per recarsi al distributore, è uno dei principali vantaggi dell’elettrificazione. Il costo del rifornimento di energia si paga direttamente in bolletta, evitando le lungaggini dei rifornimenti tradizionali. La batteria di Corsa-e si ricarica fino al’80% in appena 30 minuti. È posizionata in modo da garantire il massimo volume di carico e abbassare il baricentro, valorizzando il dinamismo della vettura tedesca.

UNA APP DEDICATA

L’app MyOpel consente inoltre di programmare in automatico la ricarica dell’auto nelle fasce orarie che garantiscono le tariffe più basse, in modo facilitato e intuitivo. Le possibilità di risparmio riguardano anche la manutenzione ordinaria: il motore elettrico ha meno parti soggette ad attrito rispetto a quello termico e la ricarica in decelerazione assicura un minor impatto sull’impianto frenante. Oltre alle emissioni zero, un occhio di riguardo Opel lo ha riservato anche al’impegno per ridurre l’inquinamento acustico: la silenziosità della Corsa-e contribuisce in maniera sostanziale a ridurre le emissioni sonore e rendere l’esperienza di guida più piacevole e rilassante.