Nuova Kia Sportage arriva anche nella versione a Gpl

Con circa 1.200 Km di autonomia, la nuova Kia Sportage è disponibile anche a Gpl, con un differenziale di prezzo di 2.000 euro rispetto alle tradizionali versioni a benzina 2WD. Due gli allestimenti disponibili: Business Class ed Energy.

Kia arricchisce ulteriormente la gamma di motorizzazioni della sua bestseller Sportage per soddisfare le esigenze di una fascia sempre più allargata di consumatori. Affiancando le già note unità propulsive eco friendly diesel 1.6 e 2.0 CRDi mild hybrid, la nuova Kia Sportage propone ora anche un’innovativa soluzione di alimentazione bi-fuel, battezzata “Eco-Gpl”.

Questa variante di Kia Sportage, che esternamente non presenta alcuna differenza rispetto alle altre versioni della gamma, è frutto della collaborazione con l’italiana BRC-MTM e la società olandese Prius AutoGasSystem. La novità più interessante è la possibilità di alimentare il 4 cilindri a iniezione diretta di benzina anche con gas liquido.

Questo propulsore eroga 127 CV e garantisce un’autonomia di circa 1.200 chilometri (sommando la capacità di entrambi i serbatoi) con emissioni di 151 g/Km di CO2 nel ciclo combinato NEDC. Kia Sportage Eco-Gpl è dotata di tecnologia “Valve Care” che, grazie all’immissione di uno speciale additivo stivato in un apposito serbatoio, protegge le valvole dall’usura nel corso del tempo.

Due gli allestimenti previsti per questa motorizzazione, entrambi con cambio manuale a 6 marce e trazione anteriore: il Business Class che parte da 26.500 euro ed Energy che si colloca a 29.000 euro.

Per mantenere un alto livello di competitività il differenziale di prezzo delle versioni ECO-GPL è di 2.000 euro rispetto alle corrispettive versioni benzina 2WD.