Nuova Audi A8: c’è anche la guida automatizzata di Livello 3

La nuova Audi A8 è pronta per la guida autonoma. La quarta generazione dell’ammiraglia dei Quattro Anelli – che è stata presentata in anteprima la scorsa estate nel corso dell’Audi Summit di Barcellona e le cui prime consegne nel nostro Paese sono cominciate lo scorso novembre – è dotata infatti di avanzati sistemi per la guida automatizzata di Livello 3. Si tratta di un livello in cui la vettura può eseguire lunghi tratti di marcia e alcune manovre senza l’intervento del conducente, che però deve sempre restare vigile e pronto a intervenire.

Tra questi sistemi vi sono, ad esempio, il Park Pilot e il Garage Pilot (sistemi che guidano la nuova A8 autonomamente in un parcheggio o all’interno di un garage) e il Traffic Jam Pilot (sistema che permette la guida autonoma fino a 60 km/h nel traffico quando l’auto viaggia in presenza di code o di rallentamenti in autostrada, gestendo autonomamente partenze, accelerazioni, sterzate e frenate all’interno della propria corsia).

 

 

La Casa dei Quattro Anelli ha tenuto a precisare che l’Audi Traffic Jam Pilot rappresenta in particolare “il primo sistema al mondo che rende possibile la guida altamente automatizzata di livello 3”. Tale sistema però, per essere adottato, necessita di un “adeguamento ed una sperimentazione del sistema specifici per ogni singolo Paese, oltre a condizioni legislative ben definite”. Considerando che le norme in materia di guida autonoma sono diverse tra le varie nazioni, l’introduzione dell’Audi Traffic Jam Pilot sulla A8 sarà progressiva, “in base alle disposizioni di legge in vigore nei singoli Paesi”.

Articoli correlati: