Advertisement

Noleggio protetto: come funziona la nuova polizza di Arval e Nobis

Arval Italia e Nobis Assicurazioni lanciano Noleggio Protetto, una polizza assicurativa pensata per tutelare i consumatori privati che sottoscrivono un contratto di noleggio in caso di perdita del lavoro o invalidità permanente da infortunio.

Una polizza assicurativa pensata per chiunque voglia noleggiare un’auto con la massima serenità, anche in un periodo di incertezza economica in cui emergono nuove modalità di approccio alla mobilità come quello post Covid-19. È con queste finalità che nasce Noleggio Protetto, la nuova polizza assicurativa lanciata da Arval Italia in collaborazione con Nobis Assicurazioni.

Arval noleggio protetto

COME FUNZIONA NOLEGGIO PROTETTO

Ma come funziona, nel dettaglio, Noleggio Protetto? La polizza protegge in caso di perdita del posto di lavoro per giustificato motivo oggettivo e in caso di grave invalidità a seguito di infortunio. Nel primo caso, si può scegliere di mantenere il contratto di noleggio e avere fino a sei canoni di rimborso, avendo così garantita la propria mobilità, oppure optare per una chiusura anticipata del contratto di noleggio dell’auto.

In questo caso, la sottoscrizione di Noleggio Protetto garantisce ai consumatori una piena copertura economica delle penali e degli altri costi dovuti in caso di chiusura anticipata del contratto di noleggio, per un massimo di 20.000 euro (queste condizioni valgono anche in caso di grave invalidità a seguito di infortunio). Inoltre, Noleggio Protetto tutela il consumatore anche in caso di ricovero ospedaliero, prevedendo il rimborso del canone versato e non goduto per i giorni di ricovero, fino a 2.000 euro.

Noleggio Protetto viene offerto al costo di 8 euro al mese per veicolo noleggiato ed è rivolto ai dipendenti di aziende del settore privato.

“Noleggiare un’auto rappresenta oggi più che mai una scelta interessante per chiunque preferisca affrontare un investimento economicamente meno vincolante e impegnativo rispetto all’acquisto di una vettura”, spiegano da Arval Italia. “Infatti, con un unico canone mensile, è possibile con Arval avere un veicolo nuovo per 36/48 mesi e i principali servizi per la sua gestione, senza necessità di investire nell’immediato ingenti importi e con un costo sicuro e senza soprese. In questo contesto, nasce dunque la polizza Noleggio Protetto, ideata per aggiungere ulteriore serenità a chi sta valutando l’opzione del noleggio“.

Leggi anche: Fase 2 anche per la mobilità aziendale, Arval propone Mid Term
Arval noleggio protetto

SOLUZIONE INNOVATIVA

Noleggio Protetto è dunque una soluzione unica e innovativa che permette al cliente privato di approcciare il noleggio con condizioni di favore ed esclusive.

Noleggio Protetto è il frutto di un lavoro sinergico tra Arval Italia e Nobis Assicurazioni nel quale le nostre realtà hanno contribuito con le proprie competenze specifiche” ha commentato Dario Casiraghi, Direttore Retail e New Business Development di Arval Italia. “La fase post emergenza ha messo in luce il bisogno di sicurezza delle persone, che si traduce anche nella volontà di avere a disposizione un mezzo di trasporto privato con cui muoversi senza rischi. Ma la sicurezza deve essere percepita a 360° ed è per questo che abbiamo voluto offrire loro anche una polizza che li mettesse nelle condizioni di compiere scelte in totale serenità, affidandoci a un partner affidabile e di valore”.

Leggi anche: Arval lancia “The Journeys Goes On”