Nissan, proposta eco ai Comuni italiani: rinnovare il parco per ridurre la CO2

In occasione di “H2R – Mobility for sustainability 2016”, in programma alla Fiera di Rimini dall’8 all’11 novembre, Nissan Italia ha avanzato proposte concrete di modelli di sostenibilità, come ad esempio il rinnovo del parco circolante delle auto in dotazione ai Comuni italiani. Nello specifico, Nissan ha proposto di ridurre ogni anno 1,5 tonnellate di CO2 per ogni veicolo obsoleto presente in flotta auto comunale (a motore benzina/diesel) sostituendolo con uno elettrico. L’iniziativa vuole dunque coinvolgere le amministrazioni comunali per ridurre nel concreto le emissioni nocive, specialmente nei centri urbani.

L’attenzione del costruttore nipponico nello sviluppare soluzioni di mobilità integrate nell’ecosistema si fa sempre più concreta anche sul versante delle infrastrutture. Oltre a proporre modelli a zero emissioni, infatti, Nissan ha recentemente progettato e fornito, in collaborazione con A2A, 12 colonnine elettriche per ampliare la rete di ricarica rapida nel Comune di Milano.