Nissan nel 2022 conferma l’impegno per i fleet manager

La Casa, pioniera della mobilità elettrica fin dal 2010, per il prossimo anno punta su un deciso piano di elettrificazione che la porterà a produrre il 100% di nuovi modelli elettrificati entro il 2030

“Nel 2022 – dice Vincenzo Varriale, Direttore Vendite di Nissan Italia – la gamma Qashqai si completerà con la versione e-POWER, un brevetto Nissan costituito da un motore elettrico da 190 CV che muove le ruote della vettura e da un motore termico la cui unica funzione è produrre energia elettrica per la batteria. Praticamente, una vettura con trazione elettrica e ricarica alla pompa di benzina, che abbiamo definito ‘elettrica senza spina’. e-POWER riunisce in un solo veicolo i vantaggi delle vetture elettriche e di quelle termiche: piacere di guida, accelerazione brillante, silenziosità, bassi consumi, basse emissioni e infiniti punti di ricarica presso gli esercenti tradizionali. Per metà del 2022 arriverà anche ARIYA, il primo crossover coupé Nissan 100% elettrico, che nella versione a quattro ruote motrici vedrà il debutto della tecnologia e-4ORCE, costituita da due motori elettrici, uno per ogni asse, e un sofisticato sistema di gestione della trazione a ruote indipendenti. ARIYA sarà disponibile in 4 versioni, con batterie da 63 kWh e 87 kWh, con autonomia che arriva fino a 500 km con una sola ricarica.

LE SFIDE DEL 2022

La pandemia ha fatto esplodere la richiesta di computer, dispositivi mobili e giochi elettronici con uno squilibrio fra domanda e offerta di semiconduttori, con ricadute negative su molti settori industriali. Se pensiamo che un’auto moderna contiene circa tremila microchip per la gestione di tutte le sue funzioni, si capisce come il settore auto sia tra i più colpiti e come tutti i produttori si debbano confrontare con questa situazione. Continuiamo a lavorare a stretto contatto con i nostri fornitori per valutare l’impatto sulla nostra catena di approvvigionamento e sulla produzione, e ridurre al minimo i disagi per i nostri clienti. Compatibilmente con la situazione descritta e con gli sviluppi futuri che questa potrà avere, confermiamo il nostro impegno alla massima trasparenza nei confronti dei clienti Fleet, per metterli nelle condizioni di scegliere consapevolmente e consolidare il nostro legame di fiducia con loro”.

VINCENZO VARRIALE
Direttore Vendite
di Nissan Italia

MOBILITÀ ELETTRICA

“Nissan è pioniere della mobilità elettrica con LEAF, prima vettura 100% elettrica per il mercato di massa, lanciata nel 2010 e inoltre ha avviato un piano di elettrificazione della propria gamma, che prevede il 100% dei nuovi modelli elettrificati entro il 2030. Oggi anche gli altri produttori stanno offrendo vetture elettrificate e 100% elettriche, cosa che delinea una chiara tendenza del mercato. Si tratta di una transizione che necessita comunque del supporto delle istituzioni, sia per quanto riguarda un programma sostanziale e duraturo di incentivi all’acquisto, sia di investimenti infrastrutturali per la creazione di una capillare rete di punti di ricarica. Anche il mercato del noleggio a lungo termine sta reagendo a questa rivoluzione della mobilità, tanto che nei primi 10 mesi dell’anno, la quota di vetture elettrificate è pari al 46%, rispetto al 21% dello stesso periodo dello scorso anno. Tra queste, le vetture 100% elettriche passano dalla quota del 4% del 2020 a quella del 6% del 2021. Numeri che confermano come le grandi aziende si stiano orientando alla mobilità sostenibile, potendo usufruire di vantaggi economici in termini di TCO, vantaggi fiscali e senza trascurare l’impegno nei confronti della salvaguardia ambientale”.