Nissan Leaf, la best-seller giapponese si rinnova

Tante novità e cambio di look per la nuova Nissan Leaf, la compatta elettrica della casa giapponese attesa sul mercato europeo per gennaio 2018.  

Stilisticamente, nella nuova Nissan Leaf sono forti i richiami alla IDS Concept, mostrata due anni fa all’autosalone di Tokyo: il muso è meno pronunciato, ma la carrozzeria è ugualmente sportiva e caratterizzata da linee dinamiche. A bordo, le principali novità riguardano l’introduzione di alcune importanti tecnologie: il sistema avanzato di guida assistita ProPilot (che in autostrada su corsia singola assicura un’esperienza di guida più facile), il ProPilot Park (che è in grado di assumere il controllo di sterzo, acceleratore, freni e frizione per eseguire autonomamente le manovre per il parcheggio del veicolo) e infine l’e-Pedal (una tecnologia che consente di guidare l’auto utilizzando un solo pedale).
Nuovissima è anche l’interfaccia dell’app per smartphone, che consente di controllare lo stato di carica del veicolo, di trovare la stazione di ricarica più vicina e di poter regolare la temperatura dell’auto prima di salire a bordo.

La nuova Leaf è dotata di propulsione 100% elettrica con batterie agli ioni di litio che garantiscono una maggiore potenza e una maggiore capacità di stoccaggio dell’energia rispetto alla sua versione precedente. Con una sola ricarica, l’auto è in grado di percorrere fino a 378 km. Per chi ha invece necessità di percorrenze più elevate, Nissan introdurrà una versione con un motore più potente e una maggiore capacità della batteria a partire dalla fine del 2018

Articolo correlati: Sulla nuova Nissan Leaf debutta la tecnologia e-Pedal