Nissan, arriva la Leaf e+ con più potenza e più autonomia

Nuova versione della compatta elettrica giapponese. Batteria maggiorata (62 kWh) e autonomia fino a 385 km.

Nissan Leaf, la compatta 100% elettrica di Nissan, arriva in una nuova versione, più potente e con più autonomia. La nuova versione si chiama Leaf e+ ed è equipaggiata con una nuova batteria da 62kWh che contiene 288 celle rispetto alle 192 della versione da 40 kWh (un 50% in più nello stesso spazio senza alcun raddoppio di peso) con una capacità di stoccaggio dell’energia superiore.

La nuova batteria (con garanzia Nissan di 8 anni/160.000 km) è sinonimo anche di maggiore potenza con 160 kW (217 CV) e una percorrenza con un’autonomia nel ciclo combinato WLTP fino a 385 km con una singola carica (+43%, ovvero 115 km di autonomia in più rispetto alla versione 40kWh), garantendo un’accelerazione da 0-100 km/h in 6,9 secondi. Grazie ad una maggiore autonomia, nuova Leaf e+ consente di poter effettuare un “daily range” da 75 km, spostandosi per esempio da casa a lavoro per cinque giorni a settimana con una sola ricarica.

A bordo di Leaf e+ salgono anche i sistemi di connettività che la casa giapponese ha introdotto con la nuova Juke: sono disponibili infatti nuovi servizi che vanno dal TomTom LIVE (che offre informazioni sul traffico e sui percorsi) al localizzatore di auto, dall’accensione a distanza del climatizzatore e della ricarica fino al supporto e assistenza Nissan.

Sempre restando nell’ambito delle tecnologie di bordo, la nuova Leaf e+ è dotata di ProPilot, il sistema ampiamente utilizzato dalla casa giapponese sulla sua gamma di vetture che combina il cruise control per la regolazione della velocità con il mantenimento della corsia, tenendo il veicolo distanziato – in base alle proprie preferenze – dal veicolo che precede. Leaf e+ è inoltre disponibile con la funzione e-Pedal, che prevede accelerazione e frenata con un unico pedale, e consente di mantenere uno stile di guida assolutamente ecologico.