Nel 2015 per l’auto sono stati spesi 148 miliardi di euro (-4,3% rispetto al 2014)

Secondo quanto pubblicato dall’Annuario Statistico 2016 dell’Aci, la spesa complessiva che gli italiani hanno dovuto sostenere nel 2015 per la propria auto è stata di circa 148 miliardi di euro. Rispetto al 2014 vi è stata una diminuzione del 4,3%. Il calo è dovuto in larga parte alla riduzione della spesa per il carburante (-16%, pari a 35 miliardi di euro) e, in misura minore, alla leggera diminuzione del prelievo fiscale derivante dai trasporti (-0,4%, pari 62,7 miliardi di euro). A crescere invece è la spesa per la manutenzione e le riparazioni (+1%).

Nel 2015 è cresciuto il numero di auto circolanti (circa 340.000 vetture in più rispetto al 2014, per un totale di 37.351.233 unità) e il numero di immatricolazioni (+15,8%). Si mantiene piuttosto alta l’anzianità del parco circolante: il 51,7% delle auto, infatti, ha più di 10 anni di vita e le Euro 0 non catalizzate sono ancora il 10,5% del parco circolante. Per l’annuario Aci, l’età media del parco auto in Italia, nel 2015, è di 13 anni e 3 mesi per le auto a benzina, 8 anni e 9 mesi per quelle a gasolio, 6 anni e 8 mesi per quelle a GPL e, infine, 6 anni e 7 mesi per quelle a metano.