Nasce l’e-Market del Gruppo Koelliker

La nuova piattaforma è complementare alla rete di vendita e offre un’esperienza di acquisto comoda e personalizzata: dal web alla consegna a domicilio

Vivere un’esperienza di acquisto unica e inedita: con questo ambizioso obiettivo, il Gruppo Koelliker lancia il nuovo ambiente e-Market di Mitsubishi Motors Italia (shop.mitsubishi-motors.it). Parte quindi la strategia digitale di Koelliker, che vedrà presto approdare sull’e-commerce anche gli altri marchi distribuiti in Italia dall’importatore milanese.

CUSTOMER EXPERIENCE COMPLETA

La nuova piattaforma di E-commerce, che si affianca alla modalità di acquisto tradizionale tramite la rete ufficiale dei concessionari, è stata realizzata da Microsoft Italia e offre una customer experience completa, appagante e comoda.

COME FUNZIONA

Tramite l’e-Market di Koelliker si sceglie il modello Mitsubishi di interesse, lo si configura, si versa il deposito cauzionale tramite carta di credito e si può quindi optare per una delle due modalità di pagamento: saldo con bonifico entro 20 giorni dalla conferma d’ordine o finanziamento. Infine, si seleziona il tipo di consegna: a domicilio o negli e-Market point sparsi sul territorio nazionale.

L’esperienza di acquisto è totalmente personalizzata: inizia sulla piattaforma online e termina con il recapito della vettura da parte di personale specializzato, incaricato di illustrare e fornire tutte le informazioni sull’auto appena acquistata. In caso si tratti di un regalo o di una sorpresa, per rendere ancora più speciale il momento, si può optare per la consegna “Special”.

STRATEGIA MULTICANALE

“Con l’e-Market di Koelliker il cliente ha la possibilità di vivere un’esperienza di acquisto inedita che inizia dal web, tramite una piattaforma realizzata da Microsoft per noi, e termina a casa. Una modalità che segna concretamente l’avvio della nostra nuova strategia omnichannel – spiega Luca Ronconi, Amministratore Delegato del Gruppo Koelliker – Il nostro obiettivo è supportare l’utente lungo tutta la sua customer journey, mettendolo nella condizione di scegliere la modalità a lui più congeniale, a seconda delle sue esigenze e preferenze”.