Monza, 14 e 15 maggio terza edizione di Company Car Drive

di Beatrice Selleri

imageDopo i successi della prima e della seconda edizione di Company Car Drive, ritorna la manifestazione riservata ai fleet manager, ai mobility manager, ai responsabili acquisti, servizi generali, risorse umane di aziende ed enti pubblici con parchi auto di dimensioni piccole, medie o grandi.Si terrà all’Autodromo di Monza i prossimi 14 e 15 maggio la terza edizione di Company Car Drive, la manifestazione dedicata ai fleet manager aziendali durante la quale si potranno provare le autovetture e vi saranno anche momenti dedicati alla formazione nonché l’assegnazione dei Fleet Italy Award, i premi per le migliori esperienze di gestione dei parchi auto aziendali. Anche per quest’anno è stato scelto l’Autodromo di Monza come sede dell’evento che si terrà  il 14 e il 15 maggio ed è organizzato da Econometrica, società editrice di Auto Aziendali Magazine, e GL events Italia, con il patrocinio di AIAGA, L’Associazione Italiana Acquirenti e Gestori di Auto Aziendali.
I numeri che decretano il successo della manifestazione parlano chiaro, nell’edizione del 2013 i fleet manager partecipanti sono stati 587, i marchi automobilistici presenti 25, gli sponsor 24 e i test drive svolti sono stati ben 3.329. Company Car Drive si afferma, quindi, come  il principale  evento di successo negli ultimi anni nel settore dell’auto, nonché la principale occasione di incontro tra domanda e offerta per il segmento dell’auto aziendale facendo convergere tutto il mondo dell’auto in un unico luogo. [adrotate group=”3″]La possibilità per i fleet manager, all’interno dell’evento di due giorni, di incontrare direttamente il personale tecnico e commerciale dei costruttori e degli altri operatori del settore presenti  è, infatti, la caratteristica distintiva di questa manifestazione accompagnata dalla possibilità, non solo di testare, ma anche di effettuare confronti in prima persona tra le diverse proposte delle case automobilistiche presenti. Si tratta, quindi, di una vera propria due giorni di driving experience che si svolge in un contesto di grande impatto. Diversi sono i percorsi sui quali i partecipanti potranno testare le autovetture a partire da quello della pista di Formula 1. Vi sarà poi anche la possibilità di effettuare una prova stradale esterna, una prova country e una prova di guida sicura.

imageFormazione
Company Car Drive, però, non è solo test drive, ma è anche un momento prezioso di incontro, confronto e aggiornamento sui temi che riguardano l’auto aziendale. È prevista, infatti, la possibilità, per i fleet manager registrati, di partecipare gratuitamente ai seminari che riguardano temi di attuale interesse per il mercato dell’auto aziendale. In particolare, quest’anno vi sarà un seminario dal titolo “Flotte e mezzi ad alimentazione alternativa” durante il quale saranno illustrati i risultati di una ricerca con interviste a fleet manager che utilizzano veicoli a metano e a gpl e si farà anche una panoramica internazionale del mercato di questi veicoli. Un altro seminario sarà, invece, dedicato a “La scelta dell’auto aziendale e la driver satisfaction” con riferimento all’evoluzione del modo di concepire l’auto aziendale che deve porre al centro anche le esigenze degli utilizzatori aziendali che sempre più spesso partecipano alle scelte. Infine, vi sarà un convegno internazionale dal titolo “Fleet International best practices and trends” al quale  parteciperanno i massimi responsabili delle associazioni dei fleet manager di Nord America, Gran Bretagna, Francia, Belgio ed ovviamente Italia.

I Percorsi
Saranno quattro quest’anno i percorsi sui quali i fleet manager potranno testare le auto messe a disposizione dalle case automobilistiche. Il percorso autostradale (rosso) si svolgerà sul tracciato della pista utilizzata per il Gran Premio di Formula Uno ed è ideale per testare stabilità di marcia, rollio nelle curve veloci, silenziosità e, in generale, l’handling della vettura in prova. Il percorso di guida sicura (giallo), invece, che verrà predisposto nella zona paddok, consentirà di simulare situazioni di emergenza che possono essere affrontate e superate con l’ausilio dei sistemi presenti sulle vetture e con un corretto comportamento di guida. Un ulteriore percorso di prova sarà quello country (verde). Si tratta di un percorso di off-road leggero ed aperto a tutte le tipologie di vetture con l’obiettivo di testare il comfort e le sospensione dei vari mezzi. L’ultimo percorso previsto, infine, è quello stradale esterno (azzurro) che consente di provare le autovetture su un itinerario di circa 10 km che si sviluppa sia sulle strade interne che su quelle circostanti il Parco di Monza. Con questo percorso, quindi, i fleet manager possono testare le auto in un contesto tipicamente urbano ovvero nella loro abituale condizione d’uso.

Questo seminario rappresenta una importante novità di questa edizione e fornisce alla manifestazione un respiro internazionale, dimostrando il grande interesse che le due edizioni precedenti hanno suscitato nel settore. Questo momento verrà, quindi, utilizzato per fare il punto sulla situazione dell’auto aziendale e sulle prospettive future in termini di strategie di gestione delle flotte, di diffusione di mezzi con carburanti alternativi, di car sharing aziendale, di integrazione tra le diverse aree della mobilità aziendale e molto altro.

Fleet Italy Awards
Company Car Drive è , infine, anche l’occasione per consegnare i Fleet Italy Awards, i premi che vengono assegnati ai fleet manager con le migliori esperienze di gestione dei parchi auto aziendali. Tre le categorie nelle quali i fleet manager potranno candidarsi per ottenere i prestigiosi riconoscimenti. Il “Fleet Italy Manager Award” è il premio che verrà assegnato a un responsabile – o un team aziendale – che ha sviluppato e portato a termine con successo un progetto di gestione particolarmente innovativo della flotta di auto aziendali.  Il “Fleet Italy Safety Quality Envionment” premierà, invece,  il responsabile del miglior progetto aziendale di gestione della flotta dal punto di vista della sicurezza, della qualità e della sostenibilità ambientale.  Infine il “Fleet Italy Mobility Award” darà un riconoscimento al più efficiente progetto di mobilità aziendale.

Partecipazione
Come per le due edizioni precedenti, la partecipazione a Company Car Drive 2014 è gratuita e riservata esclusivamente ai fleet manager, ai mobility manager, ai responsabili acquisti, servizi generali, risorse umane di aziende ed anti pubblici con parchi auto di dimensioni piccole, medie o grandi. È comunque necessario registrarsi sul sito www.companycardrive.com.

Company Car Drive 2014 in sintesi
DOVE
Autodromo Nazionale di Monza situato all’interno del Parco di Monza
QUANDO
Mercoledì 14 e giovedì 15 maggio 2014 dalle 9 alle 18
QUANTO COSTA
La partecipazione dei fleet manager e dei loro accompagnatori è gratuita previa registrazione al sito www.companycardrive.com
A CHI SI RIVOLGE
Ai fleet manager, ai responsabili degli acquisti, dei servizi generali, delle risorse umane di aziende e di enti pubblici con parchi auto di dimensioni piccole, medie o grandi, ai mobility manager aziendali
PERCHE’ PARTECIPARE
Per provare le autovetture per la propria flotta aziendale e per ricevere tutte le informazioni necessarie per un anno di lavoro
CONTENUTI PRINCIPALI
Prove su strada e su pista di:
– Autovetture
– Veicoli commerciali
– Suv e fuoristrada
– Auto elettriche
Seminari di formazione
Conferimento dei premi Fleet Italy Awards 2013
INFORMAZIONI
Segreteria Organizzativa:
tel. 051-271710 email: info@econometrica.it
tel. 051-6451011 email: info@companycardrive.it