Mobility Broker Academy: ben 279 i partecipanti (tra broker ed espositori)

Con 279 partecipanti (divisi tra 230 broker e 49 operatori delle aziende espositrici) si può definire un grande successo la prima edizione di Mobility Broker Academy, il primo evento italiano dedicato ai broker, che si è svolto il 6 giugno nei Chiostri di Sant’Eustorgio a Milano.

Mobility Broker Academy è stato organizzato da Econometrica allo scopo di favorire il riconoscimento, nel panorama degli attori del settore automotive, della figura dei mobility broker, ovvero di coloro che fungono da intermediari nella fornitura di soluzioni di mobilità tra le società di noleggio a lungo termine e le piccole e medie imprese, i professionisti ed i privati.

 

 

Durante la giornata, seminari e tavole rotonde hanno affrontato i temi essenziali per la definizione della figura del mobility broker. In particolare è da segnalare la lectio magistralis del professor Fabio Ancarani dell’Università di Bologna, che ha messo a fuoco il rapporto tra broker e canali di distribuzione indiretta. E poi ancora grande interesse hanno suscitato la presentazione dei dati di una rilevazione sul mondo dei broker italiani condotta da Econometrica ed Arval e la tavola rotonda sul rapporto tra broker, case automobilistiche, concessionari, società di noleggio e di leasing. Alla tavola rotonda, moderata da Gian Primo Quagliano, erano presenti Michele Crisci, presidente di Unrae, Adolfo de Stefani Cosentino, presidente di Federauto, Massimo Macciocchi, consigliere di Assilea, Pietro Teofilatto, direttore della sezione noleggio a lungo termine di Aniasa, e Luca de Pace, broker e Ad di Consecution. Si è poi discusso anche del rapporto tra noleggio a lungo termine e mercato dei privati ed è stato presentato un corso di formazione per mobility broker. In conclusione della giornata vi è stato un seminario sul ruolo dei broker e sui nuovi servizi di mobilità.

A Mobility Broker Academy non c’erano solo convegni, ma anche un’area espositiva con importanti case automobilistiche e società di noleggio. Molto apprezzata dai convenuti anche la possibilità di allacciare relazioni d’affari.

Secondo i partecipanti l’evento ha colto nel segno, sia per le tematiche trattate che per gli spazi espositivi e per la possibilità di dialogo offerta ai diversi attori della filiera. Il prossimo appuntamento con i broker è stato quindi fissato per il 2019 con la seconda edizione di Mobility Broker Academy.