Mobilità delle flotte, “parole d’ordine: sostenibilità e sicurezza”

L’analisi di Verizon Connect Italia: “Anche le flotte commerciali sono parte attiva di una mobilità più sicura e meno impattante”

Alberto Di Mase, Country Marketing Manager di Verizon Conne

Secondo una ricerca di Verizon Connect, nonostante la frenata dovuta alle restrizioni legate alle misure nazionali per il contenimento del Coronavirus, nel 2020 le flotte hanno continuato a rappresentare un asset fondamentale per l’economia italiana. La circolazione di mezzi pesanti indica una tendenza positiva in termini economici, ma allo stesso tempo significa anche un incremento del traffico su strade e autostrade, con rallentamenti e incidenti.

“SOSTENIBILITÀ E SICUREZZA”

Da questa consapevolezza nascono le riflessioni di Alberto Di Mase, Country Marketing Manager di Verizon Connect Italia (in foto). “Che si ragioni in termini di mobilità urbana o extraurbana, è imprescindibile che tutti gli attori interessati a questo tema facciano la loro parte per puntare a una maggiore sostenibilità degli spostamenti – ragiona Di Mase – Sia sul piano ecologico, ma anche su quello socio-economico. Il tutto senza dimenticare la questione della sicurezza, che negli ultimi anni è diventata centrale quando si parla di mobilità”.

L’AIUTO DALLA TELEMATICA

L’obiettivo da perseguire secondo Di Mase è la semplificazione della circolazione delle merci e delle persone, di pari passo con l’espansione delle città e del traffico, in collaborazione delle amministrazioni comunali e delle aziende che operano nel settore del trasporto.

“Oggi, grazie alla telematica, i fleet manager hanno già a disposizione una serie di strumenti in grado di ridurre gli eventuali impatti negativi delle flotte sulla mobilità, riducendo alcune delle problematiche più comuni legate al traffico, a beneficio della collettività e a vantaggio del business aziendale“, dice Di Mase.

LE SOLUZIONI

Verizon Connect suggerisce alcune soluzioni di monitoraggio per la gestione delle flotte aziendali, pensate per ottimizzare il proprio business con un occhio alla sicurezza e alla sostenibilità.

Secondo Di Mase il traffico può essere ridotto “attraverso la mappatura dei percorsi e la localizzazione dei veicoli in modo da visualizzare le rotte di ciascun autista, grazie alla tecnologia GPS, che permette di monitorare la situazione del traffico”; la sostenibilità può essere raggiunta grazie all’analisi dei dati, al fine di “ricavare informazioni preziose per facilitare il controllo dei costi e ridurre l’impatto ambientale della flotta. Infine Verizon Connect ricorda l’importanza delle soluzioni per la sicurezza: “come il tachigrafo e il valore dell’odometro, per aiutare a rispettare e a far rispettare gli orari di pausa di ogni autista o gli alert personalizzabili, in caso di superamento dei limiti di velocità“.