Mobilità: cosa ne pensano i Millennials?

I Millennials vogliono automobili nella nuova normalità: 1 su 2 guiderà nel tornare a casa per le festività. Lo sostiene la nuova Millennial Car Survey.

CarNext.com, il marketplace online paneuropeo per le auto usate di alta qualità, ha rilasciato i risultati della nuova Millennial Car Survey, che rivela che il 68% dei millennials sono ora più propensi alla guida piuttosto che ai mezzi pubblici, con il 65% dichiarante che è stata la pandemia a portarli verso il cambio nelle scelte sulla mobilità.

Inoltre, “in comparazione con lo scorso anno – si legge nella Survey – più della metà degli intervistati probabilmente guiderà nel raggiungere casa per le occasioni speciali durante le festività natalizie“.

La Millennial Car Survey ha chiesto a 3.000 millennials di 6 nazioni come le loro prospettive di mobilità e acquisto auto online sono variate a causa del virus.

car next survey

L’AUTO PRIVATA PROTAGONISTA DELLE NUOVA NORMALITÀ

Commentando l’indagine, Dalisa Iacovino, CarNext.com Director per l’Italia, ha dichiarato:

“I Millennials sono stati visti come la generazione che dipendeva dal trasporto pubblico o da servizi di ride hailing, ma la situazione ha chiaramente variato le loro preferenze in materia di mobilità. Sebbene i millennials esprimono meno la paura per il Covid-19, ora vedono l’auto privata come l’opzione più sicura nella nuova normalità“.

“Questo è un cambiamento fondamentale nella maniera di pensare a causa della pandemia. Un ulteriore cambiamento che abbiamo rilevato è che metà dei Millenials intervistati in questo anno guideranno nel raggiungere le famiglie per le vacanze natalizie. Una cosa è chiara in questi tempi di incertezza: la sicurezza e la comodità dell’auto privata sono più importanti che mai.

I PUNTI CHIAVE DELLA SURVEY DI CARNEXT.COM

  • C’è una chiara preferenza dell’auto privata rispetto agli altri mezzi di trasporto: il 68% degli intervistati è ora più propenso a guidare rispetto che al prendere mezzi pubblici, con il 65% indicante che il cambiamento nelle preferenze è legato alla pandemia.
  • La metà dei consultati è ora più portata a guidare durante le occasioni speciali delle festività natalizie a causa del virus rispetto allo scorso anno.
  • Il 46% dei guidatori considererebbe di comprare online, con un 33% che lo ritiene più sicuro considerata la pandemia. Considerando questo tuttavia il 41% dei millennials ancora vuole parlare con qualcuno per ricevere consulenza nel processo di acquisto di un’ automobile, e il 68% trova un sistema di pagamento sicuro molto importante.