Mitsubishi L200, il pick-up van che si guida come un’auto

di Piero Evangelisti

La novità più importante di Mitsubishi del 2019, molto interessante per i clienti professionali, è l’arrivo, a fine anno, della nuova versione del celebre pick-up L200.

Ci sarà un cambiamento radicale dal punto di vista del design ma saranno mantenute le caratteristiche tecniche che da sempre sono riconosciute e apprezzate in questa vettura, come ad esempio le doti di trazione e manovrabilità su qualsiasi fondo stradale, la robustezza fondata sull’eccellenza ingegneristica e l’affidabilità sviluppata in 40 anni di esperienza dall’introduzione della prima serie.

Punti di forza saranno la maneggevolezza e la guidabilità identiche a quelle di un un’automobile abbinate alle caratteristiche tecniche di un vero fuori strada. Questo permetterà quindi di passare con facilità dalla guida su strada a quella su qualsiasi tipo di terreno, anche il più impervio, con il vero blocco del differenziale, rispettando le normative europee.

Gli allestimenti previsti Per Mitsubishi L200 sono molteplici e vanno del cassone ribaltabile ai mezzi attrezzati per l’officina, per la protezione civile, per le autorità, per il soccorso e per qualunque tipologia di richiesta specifica venga fatta dall’utilizzatore finale. Per poter soddisfare le richieste dei clienti la Mitsubishi ha stretto diverse collaborazioni con i maggiori fornitori di servizi di allestimento come ad esempio Wurth, Baggio De Sordi, Cibilli.