Metano e GPL protagonisti al Motor Show di Bologna

Le motorizzazioni a gas, ovvero metano e GPL, sono state protagoniste in occasione del convegno “Metano e GPL: l’ibrido che fa bene all’ambiente. Perché rilanciare un’eccellenza italiana”, tenutosi ieri al Motor Show di Bologna.
Numerosi sono stati gli interventi al convegno, che ha visto la partecipazione di Istituzioni, enti regionali e locali, concessionarie, aziende attive nella componentistica dei motori a gas, associazioni di categoria del settore del gas per autotrazione (Assogasmetano, Federmetano, Assogasliquidi).
Dai loro interventi è emerso che è necessario dare maggior sostegno allo sviluppo di carburanti alternativi come GPL e metano, che sono indispensabili non solo per ridisegnare il portafoglio energetico del nostro Paese, ma anche per rendere più efficiente e sostenibile l’intero settore dei trasporti. In particolare, nel convegno si è messo l’accento sul fatto che oggi, tradizionalmente, quando si parla di “ibrido” lo si fa esclusivamente riferendosi alle vetture elettriche. È invece opportuno ricordare che anche le auto a gas sono a tutti gli effetti auto ibride, in quanto abbinano ad un motore tradizionale uno a metano oppure uno a GPL, permettendo così di ridurre le emissioni e di diminuire i costi di gestione delle auto stesse.