Mercedes-Benz svela EQC, il suo primo Suv 100% elettrico

Mercedes-Benz ha tolto i veli ad EQC, il suo primo veicolo della futura gamma EQ che andrà a identificare tutti i mezzi elettrificati e che verrà commercializzato a metà del prossimo anno

Secondo quanto finora anticipato dalla casata tedesca, EQC potrà raggiungere un’autonomia elettrica di più di 450 km nel ciclo NEDC (dati provvisori). Ha inoltre una capacità utile di 80 kWh ed ha un caricatore integrato da 7,4 kW, ma può essere ricaricata fino a 110 kW permettendo di rifornirla dal 10% all’80% in 40 minuti.

 

 

Come primo modello Mercedes del nuovo brand di prodotti e tecnologie EQ, EQC presenta molti dettagli di design innovativi e finiture tipiche del marchio. Esternamente e internamente EQC adotta un linguaggio di design innovativo, evidenziando una linea del tetto allungata, finestrini ben raccordati con la linea di cintura bassa e una protuberanza posteriore del tetto in perfetto stile coupé. Una caratteristica significativa del frontale è la superficie Black Panel di grandi dimensioni, in cui sono integrati i fari e la mascherina del radiatore. 

EQC anticipa un look all’avanguardia anche nell’abitacolo. Per i rivestimenti sono state scelte soluzioni nuove, come l’abbandono della pelle per la plancia a favore di un particolare materiale plastico, mentre le modanature sulle portiere ispirate alle alettature di raffreddamento degli amplificatori audio di gamma alta. 

“Con il primo suv completamente elettrico di Mercedes – ha dichiarato il numero uno di Mercedes-Benz, Dieter Zetsche – accendiamo il cambiamento. La trazione elettrica rappresenta un elemento essenziale della mobilità futura, per questo nei prossimi anni investiremo oltre dieci miliardi di euro in nuovi prodotti marcati EQ e oltre un miliardo nella produzione di batterie”.