Mercedes-Benz, si avvicina il debutto della nuova Classe A

La quarta generazione di Mercedes-Benz Classe A è pronta a fare il suo debutto sul mercato. La compatta tedesca arriverà infatti nelle concessionarie italiane a partire dal prossimo 5 maggio, portando con sé una sventagliata di novità. 

Quella più attesa è sicuramente il debutto del nuovo sistema di infotainment MBUX. Grazie alle tecnologie di Intelligenza Artificiale, questo nuovo sistema consentirà agli automobilisti di parlare con la propria auto con la stessa semplicità con la quale oggi si interagisce con gli assistenti virtuali di uno smartphone (come ad esempio Siri).

 

 

Oltre a rispondere ai comandi attivati attraverso l’espressione “Hey Mercedes”, il sistema MBUX è capace di memorizzare il tono di voce e le abitudini quotidiane di chi guida riuscendo a riproporsi come un vero e proprio assistente personale, registrando appuntamenti, telefonate e percorsi da sottoporre all’attenzione del conducente.

Tra le altre particolarità della nuova Mercedes-Benz Classe A vi sono, a seconda degli allestimenti, la plancia ad alta risoluzione con display widescreen e comandi touchscreen del display multimediale, la navigazione con tecnologia della realtà aumentata e i comandi vocali intelligenti. Con la nuova generazione di infotainment debuttano anche i nuovi servizi Mercedes me connect e ne vengono perfezionati altri. Tra questi vi sono le funzioni di navigazione sulla base della comunicazione Car-to-X (informazioni da veicolo a veicolo su avvenimenti rilevati da sensori) e il tracking del veicolo, che facilita la ricerca dell’auto parcheggiata e invia un messaggio nel caso in cui l’auto sia stata urtata o rimorchiata.

 

 

Al momento del lancio sono disponibili tre motori: il turbobenzina di 1,4 litri da 163 Cv per la A200, il turbobenzina di 2 litri da 224 Cv per la A250 e il 1.5 turbodiesel da 116 Cv per la A 180 d.