Mercedes-Benz, con la connettività carichi ottimizzati

di Piero Evangelisti

Le principali novità in arrivo per Mercedes-Benz sono la Nuova Classe V che vedrà, in particolare, l’introduzione del nuovo motore OM 654 che erogherà fino a 239 CV, e il cambiamento dei motori su Vito Furgone e Tourer. In aggiunta partirà anche la SOS dell’eVito.

L’innovazione più importante è l’introduzione in gamma di mezzi elettrici, e il primo di una lunga serie sarà l’eVito che permetterà alla casa di Stoccarda di essere già pronta a rispondere alle esigenze delle Smart Cities. C’è poi la connettività, e quindi la possibilità di avere sistemi che consentano in tempo reale di avere informazioni sul mezzo, sulla flotta e sul comportamento del veicolo, opportunità che andranno a contraddistinguere il valore aggiunto per il cliente.

La connettività, sia su Sprinter sia su Vito, rappresenta la soluzione alle esigenze della clientela flotte, come la possibilità di definire, ad esempio, carichi corretti in funzione del traffico che il veicolo andrà ad affrontare, risparmiando tempo e denaro. Altro importante servizio è la gestione in maniera predittiva delle manutenzioni, un altro plus che consentirà di poter viaggiare sempre in assoluta sicurezza.

Ovviamente questi rappresentano solo alcuni dei servizi che Mercedes- Benz sta proponendo al cliente, che potrà entrare all’interno dell’ecosistema di Mercedes-Benz Vans, in particolare tramite il portale dedicato, per scegliere e acquistare i servizi per lui più importanti. Tutto questo nell’ottica di una completa personalizzazione in funzione delle proprie esigenze.