Mercedes-Benz Classe A, in arrivo due inediti servizi: car sharing privato e chiave digitale

Dopo aver recentemente svelato il restyling della nuova Classe A, Mercedes-Benz ha annunciato due inedite proposte che amplieranno i servizi dedicati alla propria ammiraglia. 

La prima proposta consiste in una forma di car sharing privato. Nel dettaglio, il proprietario della Classe A, utilizzando una funzionalità specifica integrata nell’applicazione Mercedes me, potrà autorizzare un periodo di condivisione che consentirà a un altro utente (un amico o un familiare, per esempio) di guidare la propria vettura. L’utente autorizzato potrà così sbloccare le portiere, facendo comunicare il proprio smartphone con il modulo di connessione installato sull’auto, e potrà accedere alla chiave lasciata a bordo. Una volta restituito il veicolo, l’amico beneficiario del noleggio chiude la vettura tramite l’app e l’auto non potrà più ripartire se non con il permesso del proprietario.

 

 

La seconda novità che arriverà presto sulla nuova Classe A è la Digital Vehicle Key. Si tratta di una chiave digitale (che verrà proposta in alternativa alla chiave tradizionale) il cui funzionamento sfrutterà la tecnologia NFC (acronimo di near-field communication), ovvero una tecnologia capace di mettere in comunicazione due diversi dispositivi (in questo caso uno smartphone e il modulo di comunicazione installato a bordo del veicolo) sfruttando una connettività wireless, bidirezionale e a corto raggio. Considerando che non tutti gli smartphone dispongono di un’interfaccia NFC, Mercedes-Benz ha predisposto un adesivo, da applicare al telefono, con un chip integrato. Per la messa in moto della vettura sarà sufficiente posizionare lo smartphone (nel caso, con l’adesivo NFC) sul vano portaoggetti della console centrale.