Maserati: nel 2022 elettrificazione senza compromessi

Maserati lancia la sfida di produrre nuovi modelli a propulsione elettrica e ibridi, senza snaturare la propria filosofia. Per il 2022 è previsto il lancio della nuova Grecale

Nel 2021 la regina delle flotte è stata Maserati Levante con motorizzazione benzina in termini di numeriche, mentre subito dopo troviamo Ghibli Hybrid, segnale che la prima vettura elettrificata della gamma Maserati ha avuto il successo sperato, che siamo sicuri si ripeterà con Levante Hybrid da pochi mesi lanciata sul mercato – dicono da Maserati. Abbiamo rafforzato una posizione già solida ottenuta con il lavoro svolto negli anni precedenti, grazie all’introduzione delle motorizzazioni Mild Hybrid e di allestimenti dedicati. Per il 2022 ci aspettiamo un ruolo da assoluti protagonisti con il lancio della nuova Maserati Grecale. Inoltre, non è un caso che le due motorizzazioni più vendute siano le uniche presenti a listino nell’allestimento Executive, prova che garantisce un vantaggio cliente molto importante e destinato esclusivamente ai clienti flotte su quegli optional fondamentali nella vita di tutti i giorni sia stata una scelta vincente.

LE SFIDE DEL 2022

La sfida per Maserati è entrare nel mondo dell’elettrificazione senza snaturare la filosofia e i valori tipici del Marchio. Nel prossimo futuro tutti i nuovi modelli del Marchio adotteranno sistemi a propulsione elettrica ed ibridi, in grado di fornire elevata innovazione e alte prestazioni. Con lo sviluppo delle versioni Mild Hybrid di Ghibli e Levante, Maserati ha scelto una soluzione ibrida che punti soprattutto a migliorare le prestazioni, riuscendo al tempo stesso a ridurre consumi ed emissioni, andando incontro a quelle che sono le esigenze dei fleet manager di oggi. L’attenzione di Maserati alle dinamiche della mobilità sostenibile troverà il suo compimento con Folgore, la strategia dell’elettrificazione di Maserati, che accenderà la fiamma di una nuova energia con un’interpretazione nuova del termine qualità luxury e di una mobilità fortemente improntata sulla sostenibilità. Dopo GranTurismo, che sarà la prima vettura del Brand ad adottare soluzioni 100% elettriche, tutti i nuovi modelli della gamma, con maggiori connotazioni per il mondo flotte, saranno disponibili con motorizzazione full electric.

MOBILITÀ ELETTRICA

Nell’ultimo anno Maserati si è accesa di una nuova energia, che ha portato al lancio sul mercato di vetture particolarmente appetibili per il mondo delle flotte. Il primo passo nell’elettrificazione della gamma è stato il lancio di Ghibli Hybrid, a luglio 2020, seguita da Levante Hybrid, ad aprile 2021. L’innovativo powertrain a tecnologia Hybrid, risultato di un profondo lavoro ingegneristico realizzato dai tecnici e dagli ingegneri del Maserati Innovation Lab di Modena, combina un motore a combustione (4 cilindri, turbo, 2.0 L di cilindrata) con un alternatore a 48 volt e un e-Booster il cui scopo è andare a supportare il turbocompressore classico, lavorando in serie con lo stesso, supportando l’erogazione di potenza del motore ai bassi regimi. La strategia di funzionamento del sistema ibrido permette di avere sempre a disposizione l’eBooster, tramite batteria o BSG (Belt Start Generator), qualora fosse necessario. Inoltre, anche sulla gamma Model Year 22 di Ghibli e Levante sono state confermate le versioni Executive. Questa versione speciale disponibile esclusivamente per i clienti del mondo flotte è disponibile su Ghibli Hybrid e sula nuova Levante Hybrid.