Mancava un premio

di Gian Primo Quagliano

Qualcuno dirà che non abbiamo fantasia. Da quando abbiamo iniziato a pubblicare Auto Aziendali magazine tutti i nostri editoriali cominciano con la parola “mancava”.  Abbiamo cominciato con mancava una piattaforma, mancava cioè la piattaforma di comunicazione sull’auto aziendale che abbiamo lanciato nel gennaio 2011 e che si basa sulla rivista a stampa, sul sito www.autoaziendalimagazine.it, sulle nostre newsletter e su una forte presenza sui social network, compreso naturalmente Youtube, dato il carattere multimediale del nostro approccio di comunicazione che si basa non solo sulla parola scritta, ma anche su video originali da noi appositamente realizzati e fruibili dalle pagine della rivista attraverso il sistema del QR o sul nostro sito o appunto su Youtube.

Una piattaforma di comunicazione e di servizi
Lanciata la piattaforma, per una fortunata coincidenza, il 9 marzo 2011 è nata Aiaga l’associazione italiana degli acquirenti e gestori di auto aziendali che ha dato subito il suo patrocinio alla nostra piattaforma e con cui, nel pieno rispetto della più assoluta reciproca indipendenza, abbiamo iniziato una intensa collaborazione. In aprile ha debuttato il Centro Studi Auto Aziendali, una struttura che abbiamo realizzato per approfondire la conoscenza del mercato dell’auto aziendale sia attraverso l’analisi dei dati ufficiali esistenti sia attraverso rilevazioni originali volte a raccogliere informazioni direttamente sul campo. Il primo strumento utilizzato per assolvere a questa funzione è  una inchiesta congiunturale trimestrale condotta  su un ampio campione di fleet manager.  I risultati di ogni rilevazione vengono analizzati e discussi in profondità in una riunione riservata ad un gruppo di operatori del settore selezionato  tra  esponenti di case automobilistiche, di società di noleggio e di altre società fornitrici di beni e servizi per l’auto aziendale. Alle riunioni partecipa anche un gruppo di esponenti di Aiaga cosi da consentire un confronto tra domanda e offerta. Una sintesi dei risultati viene pubblicata su Auto Aziendali magazine e, in parte, viene resa nota attraverso  comunicati stampa. Con l’inizio dell’attività del  Centro Studi Auto Aziendali la nostra piattaforma di comunicazione si è trasformata in una piattaforma di comunicazione e di servizi.

Company Car Drive
Il ruolo di servizio è stato fortemente esaltato dall’annuncio a fine luglio dell’annuncio di Company Car Drive, una iniziativa assolutamente inedita pensata per far incontrare domanda e offerta in un contesto  in cui le case automobilistiche possano far provare i loro veicoli ai fleet manager e gli altri fornitori di beni e servizi possano presentare la loro offerta per l’auto aziendale.  Per realizzare Company Car Drive  il nostro editore, Econometrica,  ha scelto un partner  particolarmente esperto, GL events Italia , la società che organizza il Motor Show di Bologna. La prima edizione di Company Car Drive si svolgerà il 18 e il 19 aprile all’autodromo di Vallelunga,  come illustriamo con maggiori dettagli a pagina 22, e si varrà del patrocinio di Aiaga.

Fleet Italy Awards
Il lungo discorso che abbiamo fin qui fatto non spiega però nulla di quanto è annunciato nel titolo di questo editoriale. Veniamo quindi al premio, un altro petalo che sboccia dalla nostra rosa di proposte di comunicazione e di servizio per il mondo dell’auto aziendale. Il premio, che presentiamo a pagina 26 è Fleet Italy Awards, un riconoscimento, anzi alcuni riconoscimenti ai fleet manager che nel 2011 si sono particolarmente distinti per la messa a punto e lo sviluppo di progetti particolarmente efficaci e innovativi di gestione delle flotte di auto aziendali. I premi verranno consegnati  nel corso della prima edizione di Company Car Drive e l’obbiettivo è non solo quello di premiare ( anche se in maniera soltanto simbolica) coloro che si sono particolarmente distinti nella loro attività, ma anche quello di contribuire alla crescita della cultura dell’auto aziendale a beneficio sia di chi la usa che di chi la fornisce.

In questo numero
Questo numero si apre con interviste esclusive a due protagonisti del mondo dell’auto aziendale: Roland Schell, direttore generale di Mercedes-Benz Cars Italia e Alfonso Martinez, amministratore delegato di LeasePlan Italia. Diamo poi utili informazioni su Company Car Drive e i Fleet Italy Awards e riferiamo del convegno Aiaga “Dalla car policy alla car list” che ha visto una folta partecipazione di fleet manager. Diamo spazio quindi a un tema affascinante: l’impegno della telematica nella gestione dei parchi di auto aziendali e, come sempre sensibili alle tematiche ecologiche, riferiamo di due interessanti iniziative relative all’impiego del metano. Nell’apposita rubrica sei esperienze di gestione di flotte aziendali, tema questo che ha riscosso grande interesse presso i nostri lettori. Vi è anche naturalmente una ricca sezione “automobilistica” con novità, prove e articoli di approfondimento. E ovviamente non ci siamo dimenticati della cultura con l’apposita rubrica.

Lascia un commento