Leasys vince anche all’estero con prodotti innovativi

di Rossana Malacart

Il percorso di internazionalizzazione di Leasys, società di mobilità e noleggio a lungo termine di Fca Bank, in poco più di un anno ha portato la società ad essere presente in sette mercati. “Mentre in Francia, Gran Bretagna e Paesi Bassi abbiamo rilevato le attività di noleggio già operate da Fca Bank – spiega ad Auto Aziendali Magazine Alberto Grippo, Ceo di Leasys – in Spagna, Belgio e Germania abbiamo aperto nuove filiali della Holding italiana”.

 

Alberto Grippo, Ceo di Leasys

I risultati, ha chiarito Grippo, “sono così incoraggianti da preludere a una futura, ulteriore espansione, trasferendo tecnologie e replicando all’estero i prodotti creati in Italia e modificati sulla scorta delle normative locali”; come è accaduto, ad esempio, in Francia e Olanda con Be Free, prodotto di punta per i privati del Gruppo. “L’espansione all’estero è stata perseguita per cogliere le opportunità di sviluppo offerte dai mercati internazionali, ma anche per essere più competitivi verso i clienti internazionali che vogliano ampliare il proprio business dove Leasys non è ancora presente”, spiega Grippo, rivelando un ulteriore focus del Gruppo: “Siamo particolarmente interessati alle realtà già all’avanguardia nelle motorizzazioni elettriche, come Norvegia, Svezia, Finlandia e in misura minore la Svizzera”. 

 

L’offerta in campo

Leasys rinnova costantemente la propria offerta. “Per le grandi flotte forniamo soluzioni tecnologicamente avanzate come il corporate car sharing, per l’ottimizzazione dei veicoli non assegnati nominalmente ai dipendenti, oppure I-Fleet, la piattaforma dedicata ai fleet manager per un maggior controllo della flotta tramite l’integrazione tra tecnologia di diagnosi a bordo e strumenti di analisi da remoto”, spiega Grippo, sottolineando la crescente attenzione della società ai privati, che oggi rappresentano circa il 30% della clientela. “Ai privati che già guidano un’auto Leasys, ad esempio in formula Be Free, Leasys propone oggi U Go, il primo servizio di car sharing in Italia proposto da una società di noleggio a lungo termine”. U Go (“you go”) è un’innovativa piattaforma di mobilità condivisa che consente ai clienti che hanno noleggiato un’auto di contenere le spese mettendola a disposizione di chi ne ha bisogno per qualche ora a tariffe convenienti. La piattaforma conterrà anche offerte di noleggio a breve termine, grazie alla recente acquisizione di Win Rent. Dallo studio di questo segmento di clientela nasce anche “Noleggio Chiaro”, un prodotto che permette al conduttore di acquistare il veicolo a fine noleggio grazie a una prelazione a condizioni predefinite. 

 

Le soluzioni green su misura

“Ogni giorno ascoltiamo le richieste dei nostri clienti e proponiamo soluzioni tailor-made”, aggiunge Grippo. “L’ibrido e l’elettrico aprono nuovi orizzonti. Le grandi flotte avranno necessità anche di infrastrutture, punti di ricarica evoluti eventualmente all’interno del perimetro aziendale. E Leasys, operatore innovativo del settore, sarà tra i primi a proporre sul mercato nuove soluzioni per le nuove esigenze”.