Le auto decappottabili? Secondo gli italiani è meglio produrle che guidarle

Pensando all’estate, al sole, al caldo, a chi non verrebbe in mente di poter guidare un’auto decappottabile? Agli italiani, però, le auto decappottabili non piacciono più di tanto, mentre ci sono paesi come la Spagna in cui le persone sognano di poter possedere una decappottabile.

Tale tendenza è emersa da una ricerca effettuata da AutoScout24, il sito leader in Europa per la compravendite di veicoli online. I dati mostrano che sono gli spagnoli in testa, nel mese di giugno, nella classific delle nazioni in base al numero di ricerche online di auto decappottabili (il 7,58% in rapporto al totale delle ricerche effettuate). Dopo la Spagna troviamo il Belgio con un volume di ricerca del 7,12%, seguito da Germania con il 7,06% e dall’Olanda con il 7%. In unltima posizione ci siamo noi italiani con il 5,77% di ricerche effettuate.

Anche se non particolarmente amante delle auto decappottabili, l’Italia può ugualmente sorridere in quanto l’Alfa Romeo GTV Spider, la Fiat 500 C e la Fiat Punto Cabriolet, insieme all’Alfa Romeo Spider sono i modelli maggiormente richiesti durante il periodo estivo in vari paesi europei come Spagna, Francia e Olanda.