La manovrina apre al noleggio dei bus. Aniasa: “Risultato storico”

Con l’approvazione definitiva da parte del senato della cosiddetta “manovrina” (D.L. 24 aprile 2017, n. 50, riguardante disposizioni urgenti in materia finanziaria e misure per lo sviluppo) si dà il via libera al noleggio dei bus. La norma consente per le imprese di trasporto pubblico regionale e locali di acquisire in locazione i veicoli destinati al servizio di linea (autobus, autosnodati, filobus).

Per stare nei termini specifici della norma, il provvedimento ammette la locazione senza conducente per veicoli di anzianità massima di dodici anni adibiti al trasporto su gomma e per un periodo non inferiore all’anno (testo del Decreto Legge n.50/2017), modificando l’articolo 84 del Codice della Strada, che dal 1992 consentiva il noleggio di veicoli per il trasporto solo fino a un massimo di 9 persone.

Per Aniasa, l’associazione dell’autonoleggio, si tratta di un “risultato storico, un passo in avanti verso la smart mobility, ancora oggi frenata anche da normative anacronistiche, come l’incomprensibile divieto di noleggio di alcune categorie di veicoli. Dopo i bus, attendiamo ora la liberalizzazione del mercato dei veicoli industriali, NCC e taxi”.