ix35: la regina dello spazio ix20: dinamica e flessibile

di Luca Roberti

image Notevole interesse ha suscitato fin dal suo apparire la rivoluzionaria ix35, che ha fatto debuttare il nuovo, affascinante design ispirato alla ”Scultura Fluida”: frontale importante con doppia presa d’aria e grandi fendinebbia, fiancate con due nervature e finestrini proiettati verso l’alto, parte posteriore con lunotto bombato e luci a mezza altezza tra il tetto ed il paraurti. Le dimensioni relativamente contenute (4,41×1,82 m) nascondono un abitacolo decisamente spazioso dove, grazie all’altezza del tetto (1,66 m), viaggiano comodi anche i passeggeri di statura al di sopra della media.

Fra le 14 versioni oggi in commercio (2 e 4WD), la trazione integrale è riservata alle motorizzazioni più potenti: il 2.0 benzina con 163 cv ed i due motori 2.0 CRDi a gasolio da 136 e 184 cv. ix35 è disponibile anche nelle versioni 1.6 benzina (135 cv) e 1.7 diesel (115 cv), quest’ultima la più amata dalla clientela italiana. La trazione integrale viene gestita elettronicamente in maniera automatica: attraverso il sistema TOD (Torque On Demand), trasferisce automaticamente coppia e potenza alle ruote posteriori (fino al 50%).

ix35 e ix20 sono le due Hyundai più apprezzate dagli automobilisti italiani. Perchè? Per via del design innovativo “Fluidic Sculpture” e per la grande versatilità d’utilizzo. L’Italia è il primo mercato europeo di queste due auto.Le trasmissioni
Il cambio è sempre manuale a 6 rapporti (5 marce sul 2.0 a benzina). Come optional c’è l’automatico-sequenziale a 6 rapporti. Tenuta di strada ed assetto al di sopra di ogni critica, quasi del tutto assente il rollio, nonostante la stazza da Suv urbano. Buona l’insonorizzazione ed ottima la capacità di carico del portabagagli, che passa da 591 litri in configurazione di marcia standard a 1.436 con il divano posteriore ripiegato.

La simpatica ix20
Per chi invece per la propria auto cerca dimensioni contenute e flessibilità d’impiego, ix20 è la piccola monovolume da soli 4,1 metri di lunghezza. Accoglie senza problemi 5 passeggeri, anche di statura superiore della norma grazie all’altezza del tetto di 1,60 m, ed ha il grande pregio di poter fare slittare in avanti o indietro i sedili posteriori in modo da adeguarsi alle esigenze del momento: in 5 il bagagliaio ha comunque una capacità di 440 litri, con i sedili ripiegati arriva a 1.486. Questa B-MPV sfoggia finiture color alluminio sul volante e attorno alla consolle centrale, nonché una luce blu che fa da sfondo al cruscotto. Sedili in tessuto o in pelle a seconda delle versioni, ben imbottiti ed accoglienti con vani di carico sparsi un po’ ovunque; buona infine la visibilità grazie ai sedili sopraelevati.

imageSotto il cofano
La motorizzazione è molto articolata, con propulsori a benzina da 90 a 125 cv, mentre i diesel variano fra 77 e 90 cv (1.4 litri) e fra 115 e 128 cv per il 1.6 CRDi. Consumi irrisori soprattutto per i diesel, che arrivano a percorrere 23,2 km con un litro di gasolio. Oltre alla versatilità, la ix20 si distingue per i bassi costi di gestione e per la possibilità di risultare una vettura ideale per la città, ma anche per i lunghi trasferimenti autostradali, magari in famiglia.

Tripla 5 a chilometraggio illimitato
Senza ombra di dubbio questo “pacchetto” rappresenta il fiore all’occhiello della cura che la Casa coreana ripone verso il cliente. Si tratta di 5 anni di garanzia; 5 anni di assistenza stradale; 5 anni di controlli gratuiti. Il tutto a chilometraggio illimitato!

Lascia un commento