Itas Assicurazioni lancia “ItaSafety Car”: l’RC Auto che riconosce agevolazioni in presenza di dispositivi di sicurezza

Novità nel panorama assicurativo italiano. Il Gruppo Itas Assicurazioni ha deciso di lanciare una nuova polizza assicurativa, denominata ItaSafety Car, che consiste nell’offrire ai propri assicurati un’agevolazione fino al 25%, rispetto alle coperture standard, sui modelli di auto dotati di sistemi di sicurezza intelligenti (i cosiddetti ADAS, Advanced Driver Assistance Systems).

L’offerta è destinata, in particolare, ai veicoli che montano il sistema AEB (tecnologia anticollisione basata su radar e frenata autonoma), il “Cofano attivo” (sorta di airbag esterno che riduce l’impatto anche con i pedoni), i Lane Support Systems (che riportano automaticamente in carreggiata il veicolo) e i sistemi SBR sulla sicurezza delle cinture e delle spie di mancato allacciamento.

 

 

La compagnia assicurativa ha scelto i modelli “agevolati” sulla base di alcuni test di sicurezza ideati ed eseguiti secondo il protocollo europeo Euro NCAP, realizzando una lista che sarà aggiornata ogni tre mesi per essere in linea con l’evoluzione del mercato auto. Tra i modelli già inseriti ci sono alcune vetture di Volkswagen (tra cui la Polo), di Volvo (XC60, S90 e V90) e di Subaru (XV e Impreza), oltre alla Bmw 5-Series, alla Mercedes X-Class, all’Alfa Romeo Stelvio e alla Seat Arona. E poi ancora, trai modelli “agevolati”, la CX-5 di Mazda, la DS7 Crossback di Citroen, Opel Insignia, Land Rover Discovery e Range Rover Velar.

Itas ha motivato la scelta di premiare chi sceglie i sistemi avanzati di sicurezza con la considerazione che “gli ADAS ridurranno gli incidenti automobilistici fino al 50% entro il 2020, con positive ricadute sul mercato Rc Auto”.