#InViaggioConFiat500X: ieri la prima tappa Saint-Oyen – Montonero

È ufficialmente partito ieri il viaggio sulla Via Francigena a bordo di una Fiat 500X. Si tratta di un’iniziativa firmata Auto Aziendali Magazine, in collaborazione con Fiat, che vede protagonista il crossover di punta di casa Fiat percorrere un itinerario a tappe di 910 km (da Saint-Oyen, in Valle d’Aosta, fino a Roma) lungo la Via Francigena, la storica direttrice europea percorsa per secoli da migliaia di pellegrini in viaggio verso Roma.

A bordo dell’auto, un team composto da 2 giornaliste (l’esperta di motori Gilda Dota e la reporter di viaggi Valentina Lo Surdo) affiancate da 2 speciali testimonial (la cantautrice bolognese Lisa Brunetti e l’attrice russa Kateryna Aresi).

Da sinistra verso destra: Valentina Lo Surdo, Kateryna Aresi, Gilda Dota, Lisa Brunetti

Il viaggio è cominciato ieri mattina dal cuore della Valle d’Aosta, più precisamente all’interno del villaggio di Saint-Oyen, a 1.373 metri di altudine, situato ai piedi della Comba di Bosses, tra foreste di conifere e pascoli. L’equipaggio si è subito messo alla guida della 500X, sperimentandone l’uso su un mix di strade panoramiche tra sterrati, sentieri offroad e percorsi urbani ed extraurbani molto suggestivi.

Da Saint-Oyen l’equipaggio si è mosso poi in direzione del Castello di Fenis, uno dei più famosi manieri medioevali della Valle d’Aosta, per poi raggiungere il piccolo borgo antico di Arnad e il complesso monumentale del Forte di Bard. Tra una visita e l’altra, il team ha avuto modo di familiarizzare con la vettura protagonista di questo viaggio. In particolare, in questa prima tappa sono state illustrate le principali caratteristiche della 500X in fatto di design degli esterni e degli interni, tra cui i gruppi ottici a LED, gli skid-plates di protezione (accessorio fondamentale per chi si spinge in offroad), il volante ergonomico in techno-pelle, l’abitacolo spazioso ed il quadro strumenti con tachimetro, contagiri e display da 3,5”. 

I membri dell’equipaggio sono quindi giunti verso tardo pomeriggio a Montonero, vicino Vercelli, tappa conclusiva della prima giornata di viaggio. Ad attenderli un ospite speciale: il fleet manager Claudio Grasso della società di multiservizi Gruppo Iren, che ha raccontato l’esperienza di utilizzo in flotta della 500X. Il Gruppo Iren infatti annovera nella propria flotta una trentina di 500X, vetture che vengono prevalentemente utilizzate dai dipendenti di Iren per gli spostamenti tra le diversi sedi dell’azienda, favorendo così l’uso collettivo e condiviso dell’auto.

Claudio Grasso, fleet manager Gruppo Iren

“Si tratta di una vettura che ci ha dato molte soddisfazioni”, ha commentato Grasso. “500X è presente nella nostra flotta da circa un anno e mezzo. Con le nostre 29 auto abbiamo percorso oltre 600.000 km facendo oltre 2.000 servizi relativi agli spostamenti intrasede. E abbiamo dei feedback da parte dei driver molto positivi: è un’auto molto apprezzata”.