Intelligenza artificiale protagonista a Fleet Manager Academy

Nel corso della dodicesima edizione di Fleet Manager Academy, grande interesse ha destato la lectio magistralis del professor Luciano Bononi sulle piattaforme digitali e l’intelligenza artificiale nella gestione delle flotte, lezione che ha tratteggiato uno scenario avveneristico che ha già iniziato a manifestarsi.

Fleet Manager Academy si è svolto lo scorso 25 ottobre nel padiglione 22 del quartiere fieristico di Bologna ed ha visto la partecipazione di 553 operatori (tra cui 353 fleet manager) e l’esposizione di 30 vetture di 17 brand automobilistici. Oltre alle case automobilistiche erano poi presenti anche 17 aziende di prodotti e servizi operanti nel settore delle flotte aziendali. I partecipanti hanno potuto seguire i lavori svolti nella sala seminari, fare attività di networking e confrontarsi con i rappresentanti delle case automobilistiche e delle società di servizi che operano nel settore delle flotte aziendali. Nel corso della giornata sono stati assegnati i prestigiosi premi Fleet Italy Awards 2018

 

 

Per l’intera durata della manifestazione gli esperti fiscali che collaborano con Auto Aziendali magazine sono stati a disposizione dei fleet manager in un apposito sportello di consulenza fiscale. Insieme alle risposte ai quesiti dei fleet manager di natura fiscale, la varietà del programma ha offerto ai partecipanti un’occasione di formazione, di approfondimento e di aggiornamento professionale, confermatesi cifre distintive dell’Academy. L’intera sessione ha consentito l’attribuzione di 21 crediti formativi.

La prossima sessione di Fleet Manager Academy è in programma nella primavera 2019, a Milano, presso il Palazzo del Ghiaccio, mercoledì 20 marzo.