Advertisement

In primo piano

di Piero Evangelisti
Alfa Romeo Giulietta Sprint

Alfa Romeo Giulietta SprintIn occasione del 60° anniversario della prima Giulietta Sprint, disegnata da Bertone e lanciata al Salone di Torino del 1954, Alfa Romeo ripropone quel nome per la Giulietta di oggi elaborando una Sprint dal design marcatamente sportivo equipaggiata esclusivamente del grintoso 1.4 litri MultiAir da 150 cv, un propulsore che è oggi unanimemente riconosciuto come il benchmark dei motori a benzina di questa taglia. La nuova Giulietta Sprint costa 25.900 euro e l’unica motorizzazione disponibile è a benzina, una scelta di campo ben precisa da parte della casa costruttrice che potrebbe essere scelta per un noleggio a lungo termine molto speciale.

Audi A6 
aam17-Audi A6Il design delle rinnovate A6 berlina e Avant ha puntato a dare un aspetto più sportivo a linee che conservano inalterato l’elegante look delle due vetture. Decisiva, in funzione di prestazioni e consumi, rimane la costruzione leggera, uno degli storici cavalli di battaglia di Audi (la media delle A6 non supera 1,5 tonnellate). Gli interni sono stati aggiornati per rispecchiare il nuovo dinamico look delle forme esterne e prevedono numerosi optional finora riservati alla A8. La gamma dei motori (tralasciando i benzina che non sono sicuramente adatti a un uso business di una Audi A6) prevede due 2.0l TDI con potenze di 180 e 190 cv e tre versioni del tre litri: 218, 272 e 320 cv. 
Bmw X6
aam17Bmw X6I grandi Suv sono oggi fortemente penalizzati dal fisco ma questo non significa che non siano adatti ad essere inseriti nelle flotte aziendali. Per Pmi e professionisti il rinnovato Bmw X6, poi, può rappresentare una soluzione di forte impatto. Lo Sport Activity Coupé conserva la linea muscolosa della prima generazione, ma nel complesso meno aggressiva, mentre i propulsori consentono sensibili economie rispetto al passato. Il turbodiesel 3 litri, 6 cilindri in linea, con 258 cv di potenza, abbatte i consumi del 15%: 6l/100km, un bel risultato per una vettura che supera le due tonnellate di massa. Cresce la funzionalità con il divano posteriore in tre sezioni e il volume del vano bagagli che può arrivare a 1.525 litri.
Fiat 500X
aam17-Fiat 500XArriverà a febbraio il crossover compatto della 500 prodotto a Melfi sullo stesso pianale della Jeep Renegade. Per Fiat si tratta di un importante esordio nel segmento che è oggi in maggiore crescita e nel quale il glamour della 500X si farà sicuramente valere. Lunga 4,25 m, larga 1,80 e alta 1,60, la 500 X è disponibile sia a trazione anteriore sia 4×4, ma sarà sicuramente la prima e la più gettonata vista la vocazione da urban crossover percepibile nel design muscoloso ma non  aggressivo. Cinque gli allestimenti da abbinare a quattro motori: due a benzina (Etorq da 110 cv e MultiAir da 140 cv) e due diesel Multijet da 120 e 140 cv, quest’ultimo anche con cambio automatico a 9 rapporti.
Ford Mondeo
aam17-Ford MondeoArriva con un certo ritardo rispetto agli Usa la nuova Mondeo ma l’attesa, a giudicare dalle tante novità contenute nell’ammiraglia di Ford (disponibile nelle versioni berlina e station wagon), è stata premiata. Per la prima volta infatti è possibile ordinarla anche nelle versioni Hybrid e All-Wheel Drive a trazione integrale e anche con un vivace EcoBoost a benzina 1.0 litri con 125 cv di potenza. Al top l’offerta dei diesel con i TDCi 2.0 l da 150, 180 e 210 cv, abbinabili anche al cambio automatico Powershift. L’attenzione al settore delle flotte e dei noleggi è testimoniata dalla versione Titanium Business con un allestimento di livello premium studiato per consentire canoni molto favorevoli.
Mazda 2
aam17-Mazda 2In un’epoca di downsizing anche la nuova Mazda2 può rappresentare una soluzione per le flotte. La nuova generazione della piccola giapponese a cinque porte, disegnata secondo i canoni del Kodo Design, cambia infatti decisamente passo rispetto a quella che l’ha preceduta grazie, prima di tutto, alle dimensioni, con una lunghezza che adesso raggiunge i 4,06 m. Tanto è lo spazio a bordo in un ambiente decisamente hi-tech di classe superiore. Realizzata sul tecnologico pianale SkyActiv, Mazda 2 può essere scelta con un 1.5 l turbodiesel da 105 cv che assicura un autentico piacere di guida a fronte di consumi da record (appena 89 g/km le emissioni di CO2). 
Mercedes-Benz CLA Shooting Brake
aam17-MB CLA Shooting BrakeCominceranno a marzo le consegne del quinto modello Mercedes-Benz realizzato sulla nuova piattaforma a trazione anteriore, la CLA Shooting Brake, un coupè con portellone dalle forme straordinariamente agili che riprende, su scala compatta, la grafica della grande CLS Shooting Brake, vantando, rispetto a questa, proporzioni più armoniche ed equilibrate. Lunga 4,63 metri, larga 1,78 e alta 1,43, la Shooting Brake offre molto più spazio per i passeggeri rispetto alla Classe A berlina e racchiude un vano per i bagagli molto generoso nonostante la coda sportiva che è un po’ la firma della vettura.
Nissan Juke Gpl
aam17-Nissan Juke GplJuke è stata recentemente sottoposta a un deciso rinnovamento stilistico che ha reso ancora più intrigante la linea che ne ha decretato il grande successo. E adesso per il crossover di Nissan si aprono nuovi territori di conquista con l’arrivo della versione Eco Gpl equipaggiata del bifuel 1.6 litri da 155 cv, una potenza che assicura prestazioni dinamiche a fronte di costi per il carburante decisamente contenuti. Il serbatoio del gas è posizionato nella parte inferiore del bagagliaio nel vano destinato alla ruota di scorta e può contenere 44 litri che consentono una percorrenza media di 450 km (l’autonomia complessiva è di oltre 1.200 km). Gli allestimenti sono gli stessi delle versioni a benzina.
Renault Espace
aam17-Renault EspaceDopo anni di calma piatta qualcosa si sta muovendo nel segmento dei monovolume extralarge, e per Renault è arrivato il momento di proporre una nuova serie di Espace che guarda all’alto di gamma e si presenta con un design molto sportivo e con dimensioni ben diverse dalla serie precedente rispetto alla quale cresce di 20 cm in lunghezza (4,85 metri) e diminuisce in altezza (1,68 metri). Nell’ampio e luminoso abitacolo possono trovare posto due o tre file di sedili, per cinque o sette posti. Il sistema multimediale è la versione evoluta di R Link con schermo da 8,7”. Tre i motori: due dCi 1.6 l da 130 e 160 cv e un benzina Tce da 200 cv.
Seat Leon X-Perience
aam17-Seat Leon X-PerienceL’ultima nata di Seat è una versatile station wagon a trazione integrale che rispetto alla Leon ST adotta un abito da fuoristrada che aggiunge muscoli al piacevole design che contraddistingue tutte le Leon. L’abitacolo della X-Perience, spazioso come quello della ST nonostante l’adozione della trazione integrale (il volume per i bagagli va da 587 a 1.470 litri), presenta inediti sedili dal design sportivo e sfoggia finiture e materiali di livello premium. Tre sono i propulsori fra cui scegliere, tutti turbodiesel, 4 cilindri con potenze di 110 cv (1.6 l), 150 e 184 cv (2.0 l); al più potente può essere abbinato il cambio a doppia frizione Dsg a sei rapporti.  
Suzuki Vitara
aam17-Suzuki VitaraSuzuki torna alle origini con la nuova Vitara, l’evoluzione (è la quarta generazione) del modello che ha contribuito significativamente alla nascita del sempre più voluminoso segmento dei Suv/crossover compatti (Vitara è lunga 4,17 m e alta 1,6 litri). La competenza della Casa giapponese nella trazione integrale non si discute e anche il nuovo modello, disponibile a trazione anteriore, può essere scelto con la trazione Allgrip 4×4 con cinque modalità di guida che permette a Vitara di muoversi con sicurezza e agilità anche su impegnativi percorsi in fuoristrada. Due i propulsori, benzina e diesel, di cilindrata (1.6 l) e potenza (120 cv) identiche.
Volkswagen Touareg
aam17-Volkswagen TouaregCon il recente restyling che esternamente ha riguardato numerosi piccoli dettagli e i proiettori di nuovo disegno raccordati all’elegante griglia del frontale, Volkswagen Touareg diventa sempre più premium e si rivolge a una clientela che apprezza l’understatement, stile di vita ben interpretato dalla solida eleganza del Suv di Wolfsburg. Le novità più importanti riguardano i motori, due turbodiesel V6, tre litri, Euro 6 (entrambi abbinati alla trasmissione Tiptronic a 8 rapporti) rivisti e potenziati rispetto alle versioni precedenti. Con potenze massime di 204 e 262 cv, i propulsori assicurano prestazioni elevate e consumi contenuti, su strada e off-road.