In Italia l’età media dei veicoli commerciali medi e pesanti è di 13,2 anni

In Italia l’età media dei veicoli commerciali medi e pesanti (e cioè con PTT maggiore di 3,5 tonnellate) in circolazione è di 13,2 anni. Questo dato, che emerge da un’elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro su dati Acea, è nettamente superiore al dato medio registrato nell’intera Unione Europea, che è di 11,7 anni. Come emerge dalla tabella (in basso a sinistra) in Italia l’età media del parco circolante di veicoli commerciali medi e pesanti è maggiore anche rispetto a quella dei maggiori paesi europei (Germania, Francia, Regno Unito e Spagna).

 

 

L’aumento delle immatricolazioni di veicoli commerciali può accelerare il processo di ricambio del parco circolante, togliendo dalla strada i mezzi più vecchi, più inquinanti e meno sicuri, con effetti positivi anche sulla diminuzione dell’età media dei mezzi in circolazione. “In ogni caso – si legge in una nota del Centro Ricerche Continental Autocarro – già oggi è possibile per le aziende di trasporto ottenere una gestione più efficiente, più sicura e meno inquinante dei mezzi della loro flotta. Proprio con queste finalità Continental ha sviluppato il programma Conti360° Fleet Services, che raggruppa un insieme di prodotti e servizi su misura per le flotte di veicoli pesanti. Di Conti360° fa parte, ad esempio, un sistema di reportistica che consente di avere sempre sotto controllo i costi di gestione, il Fleet Management Report di Conti360°, e anche componenti tecnologici come il ContiPressureCheck, un dispositivo in grado di monitorare pressione e temperatura in esercizio di ogni singolo pneumatico fornendo al conducente informazioni in tempo reale”.