Advertisement

Immatricolazioni: nei primi 5 mesi del 2019 un’auto su sei è a noleggio a lungo termine

Secondo i più recenti dati diffusi dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, nel periodo gennaio-maggio sono state immatricolate per noleggio a lungo termine 135.776 autovetture. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno vi è stato un calo del 2,6%.

L’andamento del noleggio a lungo termine è comunque positivo, in quanto il calo dei primi cinque mesi dell’anno dipende dal fatto che il confronto si fa con il periodo gennaio-maggio 2018 in cui le immatricolazioni per noleggio erano fortemente sostenute dai superammortamenti. La quota delle immatricolazioni per noleggio sul totale immatricolato nel 2019 è comunque in crescita tanto che un’auto immatricolata su sei è ormai destinata al noleggio a lungo termine.

Alberto Viano, amministratore delegato di LeasePlan Italia (tra le maggiori società di noleggio a lungo termine), ha commentato così questi risultati: “La formula del noleggio a lungo termine per acquisire la disponibilità di un’auto sta incontrando un favore crescente, non solo nelle aziende, ma anche tra i privati”.

“Il successo del noleggio a lungo termine – ha continuato Alberto Viano – è dovuto ai vantaggi che la formula offre all’utilizzatore dell’auto. Infatti, a fronte di un canone mensile predeterminato per tutta la durata del noleggio si ottiene la piena disponibilità dell’auto ed inoltre la società di noleggio si assume i costi e le incombenze relative al pagamento del bollo e dell’assicurazione, alla gestione dei sinistri, alle pratiche amministrative e alla manutenzione. In pratica l’utilizzatore dell’auto deve provvedere solo all’acquisto del carburante e al pagamento dei pedaggi e dei parcheggi”.