Il Gruppo Volkswagen aumenta le vendite nel 2019: +1,3%

La quota di mercato è cresciuta in tutte le regioni, in alcuni casi in modo significativo. Seat è il brand che guida la performance migliore nelle vendite (+10,3%).

Nonostante la contrazione generale dei mercati, nel 2019 il Gruppo Volkswagen ha fatto segnare una crescita delle consegne nel mondo dell’1,3%, con 10.974.600 veicoli.

Secondo quanto rivelato dallo stesso Gruppo, le quote di mercato nell’anno che si è appena chiuso sono aumentate in tutte le regioni, in alcuni casi in modo significativo. Sono stati registrati infatti un incremento dei volumi in Europa (+3,9%) e in Sud America (+3,2%), mentre un lieve calo si è registrato in Nord America (-0,5%) e nell’area Asia-Pacifico (-0,4%). In forte crescita i veicoli elettrici: i molti modelli lanciati nell’ambito dell’offensiva elettrica del Gruppo e il maggior interesse da parte dei clienti hanno portato a un +80% circa, con oltre 140.000 unità.

Entrando nel dettaglio del mercato europeo, nel 2019 sono stati immatricolati 4.552.800 veicoli a marchio del Gruppo Volkswagen, con un +3,9% rispetto al 2018, di cui 3.747.000 (+4,6%) nell’Europa Occidentale. In Germania l’incremento è stato ancora più significativo, con 1.364.000 veicoli consegnati ai clienti (+6,2%).

Nell’area dell’Europa Centrale e Orientale è stato registrato un +1,1%, con 805.800 unità. In Russia 233.600 clienti hanno scelto un veicolo del Gruppo, l’1,6% in più rispetto al 2018.

È interessante poi analizzare le vendite del Gruppo per marca. Nel 2019 il brand che ha registrato la crescita più alta è stato Seat (+10,9%), con 574.100 veicoli immatricolati. A Seat seguono Porsche (+9,6% e 280.800 unità vendute), MAN (+4,6%, 142.800), Scania (+3,1%, 99.500), Audi (+1,5%, 1.845.600) e Volkswagen (+0,5%, 6.278.300).

Lieve calo solo per Skoda (-0,9% e 1.242.800 unità immatricolate) e Volkswagen Veicoli Commerciali (-1,6%, 491.600).