Il gruppo Europcar rinnova nome e brand identity: ora diventa Europcar Mobility Group

Il colosso Europcar Group – da quasi 70 anni leader dell’autonoleggio in Europa e uno dei principali player nel settore della mobilità – rinnova il nome e la brand identity. Ora prende il nome di Europcar Mobility Group. Alla base di questo “cambio di pelle” c’è la volontà del gruppo di diventare provider globale di mobilità e non solo autonoleggio.

 

 

Già dal 2014 Europcar ha intrapreso la via del cambiamento accelerando la propria crescita a livello internazionale (ad esempio in Cina), rivolgendosi a nuovi target nel mercato dell’autonoleggio (come il low cost) ma anche diversificando le proprie attività spingendosi oltre il business tradizionale. Da car rental specialist, il Gruppo è diventato un provider globale di soluzioni di mobilità, offrendo nuovi servizi: noleggio auto e furgoni, chauffeur service, car sharing e peer-to-peer car sharing.

In questo scenario di rapido cambiamento, con un portfolio di brand ampio e diversificato, il nome “Europcar Mobility Group” è stato scelto come espressione degli obiettivi del gruppo. “Volevamo un nome che sottolineasse il processo di trasformazione del gruppo e il suo futuro sviluppo – ha precisato Caroline Parot, Europcar Mobility Group ceo – sfruttando la nostra posizione di leader nel car rental. Il nome Europcar Mobility Group ci consentirà di capitalizzare sul brand Europcar e getta e basi per future acquisizioni legate alla mobilità. Con Europcar Mobility Group vogliamo anche innestare all’interno dell’azienda un nuovo modo di pensare: vogliamo che i nostri collaboratori si sentano parte di un più ampio gruppo, un gruppo il cui posizionamento futuro è ben definito”.