Il costo medio di proprietà di un’auto in Italia è tra i più alti in Europa

Le ultime analisi del Car Cost Index redatto da LeasePlan mostrano come gli automobilisti in Italia sostengano il costo di proprietà di un’auto tra i più alti in Europa. Su una media mensile del TCO di 617 euro, in Italia guidare un veicolo costa 715 euro al mese.

Gli automobilisti in Italia sostengono il costo di proprietà tra i più elevati in Europa. È quanto emerge dal Car Cost Index 2019 pubblicato da LeasePlan, un’analisi annuale approfondita relativa al costo della guida di un veicolo di piccole-medie dimensioni (segmento B&C) in 18 Paesi europei.

Dall’analisi (che prende in considerazione tutti i diversi costi che l’automobilista deve sostenere in ciascun Paese, incluso il carburante, il deprezzamento, le imposte, l’assicurazione e la manutenzione) emerge che la media mensile del TCO (Total Cost of Ownership) in Europa è di 617 euro, mentre in Italia guidare un veicolo costa mediamente 715 euro al mese.

Questo costo è inferiore soltanto a quello della Danimarca (764 euro), dei Paesi Bassi (825) e della Norvegia (830), ma è ben superiore rispetto a quello degli altri grandi Paesi europei: Spagna (643 euro), Francia (626), Germania (611) e Regno Unito (602).

Dalla ricerca di quest’anno emerge anche che i veicoli elettrici sono sempre più competitivi in termini di costo in tutta Europa. “Rispetto ai risultati del 2018 – commenta Alberto Viano, Amministratore Delegato di LeasePlan Italia – osserviamo una netta diminuzione delle differenze di costo tra i veicoli elettrici e i veicoli alimentati a benzina/diesel negli altri mercati europei. L’Italia purtroppo si posiziona al terz’ultimo posto con un costo di 974 euro per le alimentazioni elettriche, più elevato rispetto alla media di 854 euro dei paesi analizzati”.

“Questo – continua Viano – testimonia la necessità di continuare a lavorare con le istituzioni e gli operatori del settore, per rendere la guida elettrica sostenibile una scelta più semplice per tutti i nostri clienti”.