Il 2021 di SIFÀ: fatturato a 202 milioni e 30 mila veicoli in flotta

La sfida per il 2022 è crescere ancora, arrivando a 38 mila unità in flotta e 234 milioni di fatturato: “L’unica arma per il futuro è l’ottimismo”

Anche il 2021 conferma risultati di crescita per SIFÀ – Gruppo Bper Banca, che ha saputo reagire alle sfide del mercato con flessibilità, determinazione e coraggio. Un impegno che è stato ripagato con il raggiungimento di quota 202 milioni di euro di fatturato, il punto più alto dalla fondazione di SIFÀ, e una flotta gestita pari a 30.773 unità, inclusi gli ordini in stock.

Nel 2021 SIFÀ ha mantenuto salda la posizione nel ranking dei Big player nazionali e internazionali del settore del Noleggio a Lungo Termine, confermando la sua presenza nella Top 10. L’Azienda ha di fatto intrapreso negli ultimi anni un percorso di significativa crescita e sviluppo: ha proseguito a investire energie e risorse nel potenziamento delle filiali, e in parallelo, nel corso del 2021, è cresciuta in maniera strutturata anche a livello di organico, rafforzandosi a tutti i livelli con innesti di risorse altamente qualificate e contando ad oggi 197 collaboratori.

OBIETTIVO 38 MILA VEICOLI IN FLOTTA

Nel 2022 SIFÀ vorrà raggiungere volumi tali da posizionarsi a un livello intermedio rispetto ai Big Player del settore. L’azienda, infatti, intende portare la flotta gestita a circa 38 mila unità crescendo coerentemente con l’attuazione del piano pluriennale e le previsioni di fatturato, pari a circa 234 milioni di euro alla fine del 2022, con una stima di nuovi ordini pari a 13.500 unità.

“GUARDIAMO AL FUTURO CON OTTIMISMO”

Il 2021 è stato un anno positivo e stimolante ma, allo stesso tempo, sfidante e faticoso a causa degli effetti dell’emergenza sanitaria che ancora stiamo subendo e che purtroppo, negli ultimi mesi dell’anno, si sono ripresentati in maniera preoccupante – dice Paolo Ghinolfi (in foto), AD di SIFÀ – L’unica arma è guardare al futuro con uno sguardo positivo e ottimistico e, in questo senso, SIFÀ si muoverà sempre come un unico team, forte e compatto, e dimostrerà ancora una volta la sua capacità di affrontare le sfide future in modo maturo, efficiente e professionale”.