I-Share: il Car Sharing aziendale di Leasys si rinnova

Completamente rinnovata la piattaforma con cui i driver possono condividere lo stesso veicolo aziendale, garantendo l’efficienza operativa e una migliore economia nella gestione della flotta

Il servizio di car sharing aziendale di Leasys si fa semplice, innovativo e smart con una versione completamente rinnovata di I-Share, la soluzione di corporate car sharing pensata per agevolare l’utilizzo e la condivisione dei veicoli aziendali.

APP USER FRIENDLY

Il servizio è ora dotato di una tecnologia keyless all’avanguardia, di un’app user friendly per i driver e di un nuovo sito a disposizione dei fleet manager per la gestione da remoto della flotta in sharing. Negli ultimi anni, la mobilità dei dipendenti è diventato un tema centrale per i sistemi di welfare aziendali e I-Share si presenta come una valida risorsa, permettendo alle aziende di ottimizzare la gestione dei propri veicoli condivisi e contenerne i costi.

GESTIONE SEMPLICE DELLA FLOTTA

Con la nuova app, pensata per la fruizione del servizio attraverso una tecnologia keyless, si azzera la gestione amministrativa di consegna e riconsegna dei veicoli: i drivers possono gestire in completa autonomia i propri viaggi, prenotando l’auto e sbloccando le portiere direttamente dall’applicazione. I fleet manager possono, attraverso la piattaforma, configurare la flotta in condivisione e le utenze dei driver, impostare le disponibilità e i depositi per il ritiro e la consegna dei veicoli. Si semplifica così la gestione amministrativa della flotta, eliminando i tradizionali registri di prenotazione e identificando in modo certo e tempestivo l’utilizzatore in caso di furti o sinistri.

EFFICIENZA MIGLIORATA

La flotta, inoltre, è sempre sotto controllo grazie alle funzionalità della dashboard, che riporta in maniera puntuale lo stato dei veicoli. In più I-Share, essendo un servizio disponibile anche per i veicoli elettrici e ibridi, diventa la soluzione ideale per le aziende che, operando in contesti urbani, vogliono testare i modelli di nuova motorizzazione, nell’ottica di valutare una graduale sostituzione della flotta in chiave green e potersi spostare senza limiti di accesso nelle varie aree della città. L’implementazione e il rilancio del servizio rientra in un piano di sviluppo di applicativi, sempre più evoluti, di gestione della flotta a supporto dei Fleet Managers, con l’obiettivo di migliorare l’efficienza della flotta in termini di “total cost of ownership”.