Hyundai e Kia, partnership con Arrival per lo sviluppo di veicoli elettrici

L’investimento di 100 milioni di euro consente il co-sviluppo di furgoni ed altri mezzi ecologici, per aziende di logistica, ride-hailing on-demand e servizi navetta.

Hyundai e Kia hanno annunciato un investimento di 100 milioni di euro in una nuova partnership con Arrival, start-up di veicoli elettrici con sede nel Regno Unito. Attraverso la partnership, Hyundai e Kia (che investiranno rispettivamente 80 e 20 milioni di euro), intendono introdurre furgoni elettrici di piccole e medie dimensioni, ed altri prodotti elettrificati a prezzi competitivi per servizi di logistica, ride-hailing e navetta in particolare in Europa.

Tali veicoli sfrutteranno la versatilità della piattaforma elettrica scalabile di Arrival che può essere adattata a diverse tipologie di veicoli, puntando allo sviluppo di una gamma di Purpose Built Vehicles (PBV).

La partnership con Arrival è soltanto l’ultima in ordine temporale di una serie di collaborazioni che Hyundai e Kia hanno avviato nel corso degli ultimi mesi.

A maggio 2019 è stato siglato l’accordo per l’investimento di 100 miliardi di KRW (circa 90 milioni di euro) nell’azienda croata Rimac, mentre a settembre 2019 Hyundai e Kia hanno investito anche in Ionity, la più grande rete europea di ricarica ad alta potenza per veicoli elettrici.