Hyundai e Aurora, partnership per la guida autonoma

Hyundai e Aurora, società specializzata nello sviluppo delle tecnologie per la guida autonoma, hanno annunciato una cooperazione strategica per il lancio di nuove vetture a guida autonoma entro il 2021.

In particolare, la tecnologia di Aurora sarà introdotta su modelli Hyundai sviluppati appositamente e verrà perfezionata attraverso programmi di test in alcune città pilota. La fase iniziale della partnership prevede lo sviluppo di hardware e software per la guida autonoma e dei dati back-end richiesti per il Livello 4 di guida autonoma, definito dalla Society of Automotive Engineers come “in grado di agire in determinate condizioni senza alcun input o supervisione umana, con l’obiettivo finale dello sviluppo della guida autonoma in modo veloce, diffuso e in tutta sicurezza”. Il progetto prevede poi che, nel lungo termine, Hyundai e Aurora lavoreranno congiuntamente per commercializzare veicoli a guida autonoma a livello globale.

 

 

Da segnalare che Hyundai ha iniziato i test sui veicoli autonomi sulle strade pubbliche degli Stati Uniti già nel 2015, dopo aver ottenuto l’autorizzazione dallo stato del Nevada. Successivamente, in occasione del CES 2017 di Las Vegas, è proseguito il collaudo in ambiti urbani, mostrando al pubblico le tecnologie “self-driving” con la Ioniq a guida autonoma. Per l’imminente edizione del CES 2018 (che si apre domani), la casa coreana porterà al debutto ufficiale il nuovo Suv Fuel Cell Hyundai di quarta generazione, dotato di nuove tecnologie di assistenza alla guida. Questo modello sarà anche il primo della casa coreana protagonista dei test di guida autonoma in collaborazione con Aurora.