Hyundai consegna 10 Nexo a idrogeno a Bolzano

Un nuovo passo avanti per la mobilità a zero emissioni in Alto Adige.

Hyundai Nexo

Dieci esemplari di Hyundai Nexo, il Suv a celle a combustibile fiore all’occhiello dell’offerta elettrificata del brand, arrivano ad ampliare la flotta Hyundai a idrogeno già circolante in Alto Adige, area che si contraddistingue per l’impegno verso una mobilità a zero emissioni.

A consegnare le vetture a SASA (azienda di trasporto pubblico delle città di Bolzano, Merano e Laives) è stato Andrea Crespi, Direttore Generale di Hyundai Italia, in occasione di una conferenza stampa tenutasi presso la sede della Provincia di Bolzano alla presenza anche del Presidente della Giunta Arno Kompatscher e degli Assessori alla Mobilità e all’Ambiente e Energia Daniel Alfreider e Giuliano Vettorato.

Da sinistra: A. Crespi, A. Kompatscher, D. Alfreider

SASA consegnerà a sua volta le dieci Hyundai Nexo a diverse aziende attive sul territorio altoatesino, supportando così la diffusione della mobilità a emissioni zero.

I dieci esemplari di Hyundai Nexo si vanno così ad aggiungere alla flotta di auto a idrogeno del brand già circolanti in Alto Adige, facendo seguito alla prima Nexo “italiana” consegnata ad Autostrade del Brennero nel 2019 e alle 12 unità di Suv Hyundai ix35 Fuel Cell sulle strade della regione già dal 2014.