Hurry!: in crescita nel 2018 il noleggio di auto “green”, boom delle ibride

Noleggio auto sempre più nel segno della sostenibilità. Nel 2018, infatti, le auto ibride ordinate a noleggio sono state ben il 27,3% del totale e sono risultate essere tre volte più richieste delle vetture a benzina (11,3%). È quanto emerge dai dati rilevati da Hurry!, il portale dedicato alla mobilità online nato nel 2014 in virtù di una collaborazione con Ald Automotive.

In particolare, per quanto riguarda il 2018, le vetture ibride ordinate sulla piattaforma e-commerce attraverso la formula del noleggio a lungo termine sono aumentate in maniera significativa rispetto agi anni precedenti. I modelli più richiesti sono stati la Mini Cooper S E Countryman ALL4 plug in Hybrid, la Toyota CH-R Hybrid e la Toyota Yaris Hybrid. Un buon posizionamento anche per le alimentazioni alternative a gas, gpl e metano, che al momento rappresentano il 7,6% degli ordini dei clienti, con la Audi A3 a metano tra i primi dieci modelli più noleggiati.

Lo scorso anno sono state oltre 5.000 le auto vendute complessivamente da Hurry (tra noleggio a lungo termine, usato, km zero e ricaricar), con un aumento del +53% rispetto all’anno precedente. Il solo noleggio a lungo termine ha registrato ordini del +40% sul 2017.