Helbiz e Flee per la mobilità sostenibile

Le due aziende attive nella micromobilità e nel servizio di noleggio auto a lungo termine a consumo collaboreranno per arricchire le proprie offerte

Helbiz, leader nella micromobilità ha annunciato una nuova partnership con Flee, servizio di noleggio auto a lungo termine a consumo – pay per use.  Le due aziende collaboreranno offrendo, da una parte, ai clienti Helbiz l’accesso a una piattaforma dove l’utente sarà il centro di un mondo di servizi estesi anche all’auto, dall’altra ampliando le soluzioni a disposizione dei clienti Flee, progetto di innovazione di Aon Mobility Solutions, nato come servizio di noleggio auto a lungo termine a consumo – pay per use, che vuole unire il risparmio, la sicurezza e la comodità di un servizio tutto digitale.

MILIONI DI UTENTI

Helbiz è una società leader globale, che con oltre 40 licenze nelle città di tutto il mondo gestisce ed offre servizi di micro-mobilità attraverso la sua flotta di monopattini, biciclette e motorini elettrici, tutti in sharing, su un’unica piattaforma proprietaria. Con 2,7 milioni di utenti registrati, Helbiz sta espandendo i suoi prodotti e servizi per la vita urbana includendo servizi di live streaming con Helbiz Live, consegna di cibo con Helbiz Kitchen, servizi finanziari e altro, tutti accessibili all’interno della sua app mobile.

VALORI COMUNI

Innovazione, smart attitude, approccio digital e green sono i valori che accomunano Helbiz e Flee e che sono alla base della nuova partnership, nata dal desiderio di Helbiz di garantire soluzioni innovative ai propri utenti, offrendo loro la libertà di scegliere l’opzione di mobilità più adatta alle proprie esigenze e spostamenti.

“MOBILITÀ GREEN E INNOVATIVA”

“Grazie a questa partnership con Helbiz, Flee inizia un percorso di costruzione di un ecosistema di mobilità green e innovativa ancora più integrato – ha spiegato Gabriele Ratti, Head of Mobility, Affinity, SME & DCS in Aon – L’obiettivo è diventare sempre di più punto di riferimento per gli utenti che nella loro quotidianità necessitano di utilizzare mezzi diversi per spostarsi in modo rapido, sostenibile e comodo”.