Hanno detto….

Giada Michetti, ad di GL events Italia

“Company Car Drive vuole mettere in contatto la domanda e l’offerta in un settore, quello delle flotte aziendali, che è sempre più importante all’interno del mercato automobilistico italiano. Company Car Drive rappresenta quindi un’occasione unica per i fleet manager aziendali, che avranno la possibilità di provare su strada le ultime novità proposte dalle case automobilistiche, testandone prestazioni e caratteristiche su un vero circuito e richiedendo tutte le informazioni necessarie al processo decisionale di acquisizione delle auto aziendali direttamente al personale tecnico e commerciale delle case presenti“.

Jacques Bousquet, presidente Unrae

“Accogliamo con vivo apprezzamento l’iniziativa in programma per i prossimi 18 e 19 aprile presso l’autodromo di Vallelunga, dedicata  al mercato italiano dell’auto aziendale. Consentire l’incontro “on the road” di domanda e offerta del mercato delle auto aziendali, in un momento in cui il mercato è in grossa sofferenza, ci  sembra un segnale di grande concretezza, che mostra come il settore stia cercando percorsi autonomi e indipendenti dall’intervento pubblico per reagire alla crisi e continuare a crescere. Tuttavia, non possiamo ignorare quanto i recenti aggravi fiscali, aggiunti alle gravi condizioni strutturali  che caratterizzano il comparto in Italia, stiano mettendo il settore in ginocchio. Servono interventi ad hoc capaci di riallineare la fiscalità italiana a quella europea, facendo uscire il settore dal sottodimensionamento che oggi lo caratterizza  (vale meno del 30% in Italia, contro il 45-50% medio in UE).  Company Car Drive sarà senza dubbio un’occasione importante per riportare questi temi al centro del dibattito politico“.

Ruggero Campi, presidente Aci Vallelunga

“Un evento eccezionale come Company Car Drive non poteva che realizzarsi in una location altrettanto eccezionale quale la “nuova” Vallelunga. Non certo per la felice ubicazione, comunque innegabile, quanto per la possibilità di esaltare tutto ciò che un’autovettura racchiude in sé: sicurezza, prestazioni, comfort, facilità di guida e consumi. E così dopo averne apprezzato le caratteristiche tecniche, il nostro Centro Guida Sicura consentirà di verificare l’effettiva dinamica dell’autovettura, il circuito le doti stradali, le Aree Off-Road quelle fuoristradistiche. Senza dimenticare la polifunzionalità di Vallelunga che conduce al Centro Congressi, fulcro dell’evento e utile spazio per workshop e approfondimenti“.

Paolo Ghinolfi, presidente Aniasa

“Il mercato dell’auto aziendale italiano è sottodimensionato a causa di un trattamento fiscale ancora fortemente penalizzante, che produce condizioni di minore competitività per le aziende italiane rispetto alle concorrenti europee. Negli ultimi mesi, poi, la manovra tributaria, ha gravato, e non poco, sull’auto. L’aumento dell’Imposta Provinciale di Trascrizione (per il solo noleggio comporta complessivamente oltre 70 milioni di euro di maggiori costi), delle accise sui carburanti, delle tariffe autostradali, l’introduzione dei superbolli, senza tralasciare l’escalation dei costi dei premi assicurativi sono elementi che confermano purtroppo come l’Erario, erroneamente, ritenga il mondo dell’automotive e dell’auto aziendale un “pozzo” cui attingere facilmente e rapidamente. Di acqua nel pozzo però ormai ne è rimasta poca e le politiche che stanno colpendo l’automotive producono il chiaro effetto di rallentare il ricambio del parco auto, ridurre i consumi e incassare anche di meno tra imposte dirette ed indirette. In un contesto così grigio, il noleggio resta comunque fonte di sicuro risparmio per chi lo utilizza, sia cittadino, impresa o PA“.

Lascia un commento