Grande successo per la 6^ edizione di Company Car Drive

di Gennaro Speranza

Nella mitica cornice dell’Autodromo di Monza, nelle giornate del 18 e del 19 maggio scorsi, è andato in scena Company Car Drive, l’evento di elezione nel settore dell’auto aziendale che dà ai fleet manager la possibilità di provare le auto messe a disposizione dalle Case automobilistiche e di conoscere quanto di meglio è oggi disponibile sul mercato per le aziende. 

 

 

Un’edizione da record 

Numeri da record per ciò che riguarda le presenze: 579 (record delle sei edizioni) i fleet manager che si sono accreditati per partecipare all’evento. 4.046 i test drive effettuati in pista, 284 le vetture messe a disposizione dalle Case, 3 i circuiti disponibili per le prove di cui il più gettonato è stato di gran lunga la pista del Gran Premio di Formula 1, mentre anche gli altri percorsi (quello stradale “City” e quello off-road “Cross&Country”) sono stati apprezzati per l’ampia possibilità di scelta e guidabilità. Un altro record registrato dall’edizione 2017 è stato quello del numero di brand automobilistici presenti: 28 (più che in ogni altra edizione di Company Car Drive)

 

Le anteprime per le flotte

Come da tradizione, CCD rappresenta un’occasione unica per proporre in anteprima le ultime novità di prodotto. E così, tra le tante novità esposte, gli operatori hanno potuto apprezzare il nuovo grande Suv Renault Koleos, la nuova generazione di Fiesta presentata da Ford Italia, la nuovissima Volkswagen Arteon (nuova ammiraglia della Casa di Wolfsubg) e il prototipo della F 015 Luxury in Motion, berlina di lusso a guida autonoma esposta nei box di Mercedes- Benz. In primo piano anche Audi, che ha portato con sé la RS5 coupé, Mazda, con la CX-5, e Seat, con le nuove Ateca e Ibiza

 

I seminari

Totale è stato l’entusiasmo dei partecipanti per i test drive, ma oltre alla possibilità di provare le auto in pista, un elemento chiave che ha determinato il successo di Company Car Drive è stato il ricco programma di seminari, con interventi di qualità da parte di esperti del mondo della mobilità aziendale. Ad aprire i lavori Gian Primo Quagliano, presidente di Econometrica e del Centro Studi Promotor, che ha tracciato un quadro della situazione del mercato dell’auto, ormai sulla via della ripresa. Ha fatto seguito il seminario internazionale “Fleet European Best Practices and Trends 2017” (ne parliamo qui) a conferma della rilevanza che Company Car Drive ha raggiunto a livello europeo. Grande attenzione ha suscitato poi la presentazione dello scenario futuro della mobilità nel mondo delle auto aziendali secondo Mercedes-Benz, che ha svelato la propria strategia CASE (acronimo che sta per Connected, Autonomous, Shared ed Electrified). Per la Casa della Stella, infatti, le flotte del futuro saranno sempre più “CASE”, ovvero connesse, autonome, condivise ed elettriche. 

 

 

Verso Fleet Manager Academy 

Un altro momento di grande interesse nell’ambito del programma seminariale di CCD è stata la Lectio Magistralis di Lukas Neckermann, autore del volume “Corporate Mobility Breakthrough 2020” e autentico guru della mobilità del futuro. Di particolare rilevanza, poi, i seminari “Veicoli commerciali: nuove soluzioni per migliorare l’efficienza delle flotte”, sponsorizzato da Fiat Professional e Nissan, e “Le versioni business delle auto destinate alle flotte aziendali”, durante il quale è stata presentata la ricerca sul tema svolta dal Corporate Vehicle Observatory di Arval Italia che ha dimostrato come le versioni business garantiscano maggiore sicurezza e rispondano al meglio alle esigenze dei driver aziendali. In chiusura dell’evento vi è stata anche la presentazione della 10a edizione di Fleet Manager Academy, manifestazione “gemella” di Company Car Drive – organizzata sempre da Econometrica e dedicata al mondo della mobilità aziendale – che si svolgerà a Bologna il prossimo 25 ottobre.

 

Il 25 ottobre, a Bologna, la 10a edizione di Fleet Manager Academy 

In occasione di Company Car Drive è stata annunciata ufficialmente la data dell’edizione autunnale 2017 di Fleet Manager Academy – l’altro evento di riferimento per il settore dell’auto aziendale – che si svolgerà il 25 ottobre presso il quartiere fieristico di Bologna. L’evento, organizzato da Econometrica, raccoglie il testimone dalla precedente sessione primaverile di marzo 2017 a Milano, che ha visto la partecipazione di 362 fleet manager, 28 partner espositori (di cui 15 brand automobilistici e 13 aziende di servizi operanti nel mercato flotte) 30 modelli di vetture in esposizione, un programma di seminari articolato in 6 appuntamenti di formazione che hanno visto coinvolti 25 relatori. Punti portanti dell’evento: la formazione professionale, la sezione espositiva (con il meglio di prodotti e servizi disponibili sul mercato) e il networking. Nel corso della 10°edizione di Fleet Manager Academy ci sarà anche la cerimonia di premiazione dei Fleet Italy Awards 2017, i premi promossi da AIAGA e da Econometrica per le migliori esperienze di gestione della flotta aziendale realizzate in Italia nel corso dell’anno. I documenti necessari per partecipare ai Fleet Italy Awards sono scaricabili sul sito www.aiaga.it. Il termine di scadenza per la presentazione della domanda è fissato per il 18 settembre.