Gli italiani trascorrono in auto 5 anni e 7 mesi della loro vita

Un automobilista italiano trascorre in auto mediamente 5 anni e 7 mesi della sua vita, a fronte dei 4 anni e 1 mese trascorsi da un automobilista europeo. È quanto emerge dalla ricerca Citroen “La mia vita in auto” resa nota in occasione del Salone di Parigi.

L’inchiesta, condotta in collaborazione con l’istituto di ricerca CSA Research tra luglio e agosto 2016 su un campione di persone di età superiore ai 15 anni in 7 Paesi europei (Germania, Spagna, Francia, Italia, Polonia, Portogallo e Regno Unito), ha riassunto ciò che gli automobilisti fanno in auto durante la loro vita, da conducente o da passeggero.

In particolare l’indagine ha rilevato che gli automobilisti italiani, oltre a trascorrere molto tempo tra le quattro ruote, ascoltano in auto anche molta musica (in media 5.762 volte), cantano (4.955 volte) oppure parlottano da soli al volante (2.967 volte). Inoltre sono tanti quelli che utilizzano l’auto come luogo per completare le operazioni mattutine che non sono riusciti a compiere a casa, ad esempio pettinandosi o ritoccandosi il trucco dallo specchietto di bordo (accade per ben 2.294 volte). C’è anche chi riesce a radersi la barba. Altra abitudine molto comune a bordo è bere acqua o succhi di frutta: secondo la ricerca accade per 3.642 volte se si è alla guida e per 3.843 volte se si è passeggeri.