Gestione della flotta: il reporting uno strumento indispensabile per il 94% dei fleet manager

I gestori di flotte aziendali apprezzano sempre di più il reporting come strumento indispensabile per svolgere il proprio lavoro. Una recente ricerca realizzata da GR Advisory e dal Corporate Vehicle Observatory di Arval ha infatti evidenziato come il reporting sia diventato una priorità per il 94% dei fleet manager, mentre il 63,3% lo considera uno “strumento essenziale”.

I dati emersi dalla ricerca hanno inoltre messo in luce come, nel 75,5% dei casi, l’obiettivo dell’analisi gestionale sia il controllo dei costi: consumi, chilometri e incidentalità sono le voci più importanti che i fleet manager analizzano.  Quanto alle tempistiche, il reporting ha una periodicità mensile nel 61,2% dei casi, mentre il 26,5% delle aziende intervistate lo considera utile trimestralmente e il restante 12,3% usa tempistiche più ampie.

Tra gli strumenti più utilizzati per l’elaborazione dei dati, al primo posto si posiziona il foglio di lavoro Excel (con il 41,8% degli utilizzatori), seguito da software gestionali specializzati (18,2%) e da sistemi su misura creati internamente (15,2%). Ben considerate sono anche le app (apprezzate dal 77,6% delle aziende intervistate), che consentono un facile monitoraggio della flotta dai dispositivi mobile come smartphone, tablet etc.