Geotab e Deloitte ottimizzano la flotta di Tirso

L’integrazione della soluzione telematica di Geotab ha permesso all’azienda sarda di migliorare il monitoraggio e la tracciabilità del trasporto refrigerato

Geotab – leader globale in ambito IoT e veicoli connessi, ha supportato Tirso – Logistica Mediterranea S.p.A. – azienda sarda specializzata nel settore dei trasporti e della logistica, nell’ottimizzazione del monitoraggio e della gestione della propria flotta. La soluzione di Geotab, implementata lavorando fianco a fianco con i professionisti Deloitte, ha consentito a Tirso di proseguire il proprio percorso di Trasformazione 4.0 e restare al passo con un mercato in continua evoluzione.

Grazie alla telematica, l’azienda è stata in grado di monitorare in tempo reale il corretto funzionamento del gruppo frigorifero sfruttando l’analisi immediata delle informazioni raccolte dai device installati sui veicoli, di efficientare la manutenzione sostituendo i controlli manuali con alert programmati e di migliorare la conformità e la sicurezza del carico trasportato.

L’ESIGENZA DI TIRSO

L’azienda della provincia di Oristano, specializzata nel trasporto di generi alimentari, nasce nel 1969 e si caratterizza sin da subito per un servizio costantemente all’avanguardia, allargatosi su scala nazionale dopo la fusione, negli anni ’90, con la San Paolo Trasporti.

Per restare al passo con le nuove esigenze del settore e rispettare le stringenti normative della filiera, Tirso si è quindi trovata di fronte alla necessità di adottare tecnologie innovative per la gestione dell’intera catena del freddo. La scelta della soluzione Geotab proposta da Deloitte è stata quindi guidata dalla possibilità di monitorare e interconnettere i veicoli con il sistema di gestione aziendale, analizzando le grandi quantità di dati acquisiti per rendere più efficiente la gestione della propria flotta.

LA RISPOSTA DI GEOTAB

La soluzione proposta ha abilitato la tracciabilità completa del trasporto per un servizio rapido, sicuro e conforme, come richiesto dalla gestione di merci a temperatura negativa: nell’ambito degli abituali processi di lavoro, Tirso è stata infatti in grado non solo di monitorare in modo attento e preciso il trattore stradale e il semirimorchio frigorifero dei mezzi, ma, soprattutto, di sfruttare l’aggregazione del microdato per ottenere successivamente un’analisi strategica.