Geotab acquisisce la società di ingegneria spagnola Intendia

L’acquisizione si iscrive nella strategia di Geotab di incrementare la propria presenza nel settore dei veicoli commerciali e dei mezzi di trasporto pesanti in tutta Europa.

Geotab, società specializzata in ambito IoT e veicoli connessi, ha annunciato l’acquisizione della società di ingegneria spagnola Intendia. Attiva nello sviluppo di dispositivi progettati per leggere i dati che circolano nel CAN-bus delle vetture (cioè provenienti dai sensori che monitorano e controllano praticamente tutto, dalla gestione del motore alla climatizzazione, dal cruscotto al sistema satellitare, ecc.) e nell’integrazione di tachigrafi digitali, Intendia offre ai propri clienti in tutta Europa sistemi e soluzioni tecnologiche integrate da quasi 10 anni.

“L’acquisizione di Intendia – spiegano da Geotab – conferma il nostro crescente impegno nel settore dei trasporti e dei mezzi pesanti in Europa. Dal 2006, infatti, in Europa i tachigrafi sono obbligatori per qualsiasi veicolo superiore alle 3,5 tonnellate e, alla luce dei dati di Berg Insight secondo cui in tutto il continente si stimano oltre 6 milioni di veicoli medi e pesanti, autobus e bus qualificati, questo rappresenta un mercato di particolare rilievo. Prima dell’acquisizione di Intendia, Geotab non disponeva di una soluzione tachigrafica stand-alone”.

“Offrire alle aziende di tutta Europa una soluzione completa in grado di aiutarle a gestire al meglio le loro flotte è sempre stato l’obiettivo primario di Geotab”, ha affermato Edward Kulperger, Vice President di Geotab Europe. “Abbiamo avuto la fortuna di lavorare con Intendia prima in qualità partner e questa acquisizione si iscrive nella strategia di Geotab di incrementare la propria presenza nel settore dei veicoli commerciali e dei mezzi di trasporto pesanti in tutta Europa. Siamo entusiasti di poter fornire ai nostri clienti – attuali e futuri – una soluzione tachigrafica completa e affidabile che consentirà loro di assicurare conformità alle regolamentazioni vigenti”.