Formazione permanente: costituita la Giunta di Aiaga

di Mario Anzola

Come abbiamo annunciato nello scorso numero di Auto Aziendali Magazine, Aiaga, l’associazione dei fleet manager, ha deciso di impegnarsi per realizzare un sistema per la formazione permanente dei fleet manager iscritti e non iscritti all’associazione. Ciò attraverso l’organizzazione di corsi, seminari, master ed altre iniziative destinate ai fleet manager che intendono mantenersi aggiornati sull’evoluzione della loro attività e ottenere e mantenere l’iscrizione in un apposito registro in cui viene riportato l’elenco dei professionisti che hanno seguito con regolarità le iniziative di formazione riconosciute da Aiaga. 

 

Una prassi di riferimento Uni

Il percorso di Aiaga per costituire il sistema per la formazione permanente dei fleet manager è iniziato con l’avvio di una procedura per l’elaborazione di una prassi di riferimento dell’UNI, che è l’Ente Nazionale Italiano di Unificazione, riconosciuto dallo Stato e dall’Unione Europea. La prassi prende in considerazione i quattro profili professionali che attengono alla mobilità aziendale e cioè il fleet manager, il travel manager, il mobility manager e il corporate mobility manager. Attraverso la procedura di normazione avviata emergerà sempre di più, e sempre meglio, le qualifiche dei diversi tipi di responsabili della mobilità aziendale. L’obiettivo è far sì che all’interno delle aziende chi gestisce la mobilità in generale o le sue diverse articolazioni (flotta, viaggi, trasferimenti casa-lavoro) venga ufficialmente riconosciuto come un professionista qualificato che esercita una professione regolamentata sulla base della garanzia di un aggiornamento costante. 

 

La giunta per la formazione permanente 

Per gestire l’intero processo del riconoscimento della formazione permanente, il 27 aprile Aiaga ha deliberato l’istituzione della Giunta per la formazione permanente agli addetti alla mobilità aziendale. Alla presidenza della Giunta è stato eletto Robert Satiri (foto a lato), mentre vice presidente è stata eletta Laura Echino. Si tratta di fleet manager di grande esperienza da tempo impegnati in Aiaga e ben noti ai frequentatori degli eventi patrocinati dalla stessa Aiaga. Membri della Giunta sono stati nominati Davide Balestra, Andrea Ottavio Bertolotti, Ermanno Molinari, Marco Onorati, Gian Primo Quagliano, Gilda Sanfelici e Giovanni Tortorici

 

 

Operatività immediata

Con la costituzione della Giunta e con l’avvenuto inizio della sua attività, il progetto di Aiaga prende concretezza. Come è noto la formazione permanente in Italia è obbligatoria soltanto per i professionisti iscritti in Albi professionali previsti dalla Legge come i medici, i giornalisti, gli avvocati, i commercialisti. Il nostro ordinamento prevede però la possibilità di istituire percorsi di formazione permanente volontaria per tutelare il pubblico e le imprese nella gestione di importanti attività. La mobilità aziendale è sicuramente importante e Aiaga con la sua iniziativa vuole tutelare sia il pubblico che gli operatori che presidiano la mobilità e che meritano di vedere riconosciuta la loro professionalità.